Raikkonen: "Il problema con la gomma? Non ho avuto alcun avviso"

condivisioni
commenti
Raikkonen:
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
16 lug 2017, 14:52

Il finlandese ha perso un secondo gradino del podio ormai certo a causa di un problema all'anteriore sinistra che l'ha costretto ad una sosta inattesa. Kimi crede che la forza della Mercedes vista oggi dipenda dal layout del tracciato di Silverstone.

Podio: il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, il secondo classificato Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, il terzo classificato Kimi Raikkonen, Ferrari, Peter Bonnington, ingegnere di pista Mercedes AMG F1
Podio: il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, il secondo classificato Valtteri Bot
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H con lo pneumatico anteriore delaminato
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H, pit stop
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari nella drivers parade
Kimi Raikkonen, Ferrari, Sebastian Vettel, Ferrari
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H

Il viso tirato di Kimi Raikkonen sul podio di Silverstone è la sintesi dell'umore vissuto oggi in casa Ferrari al termine di una gara conclusa in modo rocambolesco.

Il finlandese è stato decisamente più incisivo del suo compagno di team Sebastian Vettel nel corso dell'intero weekend e, dopo essere scattato perfettamente dalla seconda casella in griglia, ha mantenuto senza troppi problemi la posizione alle spalle di un Hamilton semplicemente imprendibile.

Un secondo posto che sembrava ormai certo è svanito a pochi giri dalla fine quando l'anteriore di Kimi ha improvvisamente ceduto costringendo il finlandese ad una sosta imprevista e ad un terzo gradino del podio immeritato.

Raikkonen ha parlato a 360 gradi del fine settimana complicato vissuto dalla Ferrari, affermando di aver patito la velocità della Mercedes sin dal venerdì, per poi concentrarsi sull'episodio finale che gli è costato il secondo gradino del podio.

"Purtroppo per tutto il weekend abbiamo avuto sofferto in alcuni punti del tracciato ed in gara si è ripetuto quanto visto al venerdì. Ho cercato di tenere il passo di Lewis ma non avevamo sufficiente velocità. Tutto sembrava andare liscio, il margine di vantaggio sul terzo era ampio, mancavano solamente due giri e non so cosa sia accaduto".

"Poco prima della curva 6, a metà del rettilineo, è venuta via all'improvviso una parte della gomma sinistra, non è propriamente esplosa. Non credo di aver colpito nulla, non ho avuto avvisi di un probabile cedimento, la vettura andava in modo assolutamente normale. Per fortuna sono riuscito a rientrare ai box rapidamente anche se ho faticato con la gomma in quella condizione".

Raikkonen ha riconsciuto la forza mostrata oggi dalla Mercedes, affermando di essere stato protagonista di una buona partenza ma di non aver mai avuto la possibilità di tenere il passo indemoniato di Hamilton.

 

"Avrei voluto che lo stesso problema non accadesse anche a Seb. Oggi avrei potuto chiudere in seconda posizione ma non avevamo la velocità per competere con Lewis. La partenza è stata discreta, ma quando siamo finiti alle sue spalle non siamo riusciti a recuperare".

Kimi ha poi invitato il team a rimboccarsi le maniche per lavorare duramente al fine di recuperare il gap dalla Mercedes. Secondo il campione del mondo 2007, tuttavia, il vantaggio delle frecce d'argento visto oggi è dovuto alla particolare conformazione del tracciato di Silverstone.

"Dobbiamo lavorare per recuperare il terreno dalla Mercedes. Rispetto alle ultime due gare siamo peggiorati ma credo che il risultato odierno dipenda dal circuito. Sono curioso di capire cosa accadrà a Budapest, ma noi dobbiamo migliorare".

Raikkonen ha infine lodato la sua gara definendola come la migliore disputata sino ad ora ed ha affermato di aver apportato alcune modifiche col team che hanno dato i frutti sperati.

"Forse è stata la mia migliore gara stagionale, ho apportato qualche cambiamento e penso abbia funzionato. Abbiamo trovato qualcosa che in questo weekend sembra averci aiutato".

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Gran Bretagna
Sotto-evento Domenica, post-gara
Location Silverstone
Piloti Kimi Raikkonen
Team Ferrari
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Intervista