Formula 1
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
07 mag
-
10 mag
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
114 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
157 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
171 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
184 giorni

Raikkonen: "E' deludente non aver fatto la pole con la velocità che avevamo oggi"

condivisioni
commenti
Raikkonen: "E' deludente non aver fatto la pole con la velocità che avevamo oggi"
Di:
28 lug 2018, 15:19

Il finlandese della Ferrari è convinto che con l'asciutto le cose sarebbero andate in maniera decisamente diversa, inoltre si è lamentato del traffico di una Haas nell'ultimo tentativo in Q3.

Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H
Kimi Raikkonen, Ferrari con il figlio Robin Raikkonen
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H

Kimi Raikkonen non ci ha girato troppo intorno alla conclusione delle qualifiche del GP d'Ungheria: il finlandese era convinto di disporre di una Ferrari che aveva tutte le carte in regola per portarsi a casa la pole position, ma l'arrivo della pioggia sul tracciato di Budapest gli ha letteralmente rovinato la festa.

"Iceman", dunque, si è dovuto accontentare del terzo tempo, alle spalle di una prima fila tutta Mercedes, ma almeno davanti alla SF71H gemella di Sebastian Vettel. Pur recriminando per la pioggia, Kimi in conferenza stampa ha infatti sottolineato che tutto sommato la sua Rossa non si è comportata male sul bagnato rispetto al solito.

"Chiaramente, è deludente non essere riusciti a fare la pole con la velocità che avevamo oggi, ma è anche sorprendente vedere quanto sia andata bene la macchina sul bagnato, perché nell'ultimo periodo non era mai stato il nostro forte, ma questa volta siamo riusciti ad essere almeno competitivi" ha detto Raikkonen.

Leggi anche:

Anche il finlandese ha spiegato che non è stato assolutamente facile gestire la situazione che si è venuta a creare oggi: "E' stata una qualifica piuttosto insidiosa e delicata, non era semplice prendere le decisioni giuste in queste condizioni. Nella Q2 ho cercato di andare in pista con le gomme slick, ma era troppo complicato. Per fortuna mi è bastato un giro con le gomme intermedie per entrare in Q3 e questa era la cosa più importante".

Infine, ha recriminato un po' per il traffico di una Haas nel suo ultimo tentativo: "Sono stato un po' sfortunato con il traffico: quando abbiamo cambiato le gomme c'è un pochino in più di grip e c'era anche il tempo sufficiente per fare il giro, però mi sono ritrovato dietro ad una Haas e non sono riuscito a migliorarmi, soprattutto per gli spruzzi d'acqua che mi arrivavano sulla visiera. E' un peccato perché credo che avessi la velocità per fare di più. Comunque domani è un altro giorno, quindi vedremo".

Prossimo Articolo
Hamilton: "Le Ferrari erano troppo veloci sull'asciutto, poi è arrivata questa benedizione dal cielo..."

Articolo precedente

Hamilton: "Le Ferrari erano troppo veloci sull'asciutto, poi è arrivata questa benedizione dal cielo..."

Prossimo Articolo

Bottas non si nasconde: "Sono un po' deluso, pensavo di aver fatto la pole!"

Bottas non si nasconde: "Sono un po' deluso, pensavo di aver fatto la pole!"
Carica commenti