Formula 1
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
07 mag
-
10 mag
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
114 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
157 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
171 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
184 giorni

Raikkonen: "4° posto risultato deludente, ma non un disastro"

condivisioni
commenti
Raikkonen: "4° posto risultato deludente, ma non un disastro"
Di:
25 mar 2017, 08:05

Kimi Raikkonen è deluso dal quarto posto centrato in qualifica a Melbourne. La SF70 è competitiva, ma il finnico ha avuto qualche difficoltà di troppo sin dalla mattina. "La Mercedes? Non è lontana", ha ammesso.

Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H, leads Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-17 and Jolyon Palmer, Renault
Kimi Raikkonen, Ferrari
Fans of Kimi Raikkonen
Kimi Raikkonen, Ferrari
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H

Kimi Raikkonen ha chiuso le Qualifiche del Gran Premio d'Australia in quarta posizione e domani scatterà dalla seconda fila, condivisa con Valtteri Bottas e la sua Mercedes W08 Hybrid. Il finnico della Ferrari ha faticato per tutte e tre le sessioni di qualifica a siglare tempi comparabili a quelli del suo compagno di squadra. Il motivo? Non essere mai riuscito a mettere assieme un giro completamente competitivo.

Ecco dunque spiegato il gap che lo separa dalla Mercedes del poleman Lewis Hamilton, ma anche dalla Ferrari SF70H di Sebastian Vettel. "Sono state delle Qualifiche un po' difficili da parte mia, non sono riuscito a mettere assieme un giro discreto, ho faticato un po' per tutta la giornata e queste difficoltà le ho pagate anche in Qualifica".

"E' un risultato deludente, ma non è un disastro. La monoposto ha dato ottime sensazioni nell'ultimo tratto ma non sono mai riuscito a mettere assieme un giro buono nella sua completezza. Abbiamo un buon pacchetto, la gara è domani e vedremo cosa riusciremo a fare".

Nonostante le difficoltà incontrate oggi, che hanno anche costretto il team a sostituire centralina e batteria dell'ERS sulla sua monoposto, Raikkonen ha ammesso di essere in possesso di una monoposto competitiva. La SF70H ha i crismi di una monoposto vincente e il gap che separa Vettel dal tempo che ha dato la pole a Hamilton è un chiaro segnale del gran lavoro fatto in inverno dalla Ferrari

"La vettura mi dà più fiucia, possiamo spingere di più, lo abbiamo visto già nei test invernali di Barcellona che la macchina è buona. Ora dovremo lavorarci su ogni fine settimana, ma questo è normale. Non è andata bene da parte mia oggi ma domani è un altro giorno e vedremo".

Kimi, inoltre, pensa di potersi giocare una posizione importante nella gara di domani. Le Mercedes non sono lontane e la Ferrari potrà dire la propria anche nel primo Gran Premio della stagione.

"Le Mercedes non sono così lontane. Sebastian è in mezzo a loro, io sono appena dietro e noi siamo sicuramente più fiduciosi rispetto al passato. Questa pista è piuttosto speciale e differente dalla maggior parte degli altri presenti in calendario. Non è un tracciato davvero indicativo".

Prossimo Articolo
Verstappen: "Non abbiamo il passo di Ferrari e Mercedes"

Articolo precedente

Verstappen: "Non abbiamo il passo di Ferrari e Mercedes"

Prossimo Articolo

Ricciardo: "Sorpreso per l'incidente, ma avevamo migliorato tanto"

Ricciardo: "Sorpreso per l'incidente, ma avevamo migliorato tanto"
Carica commenti