Racing Point: warning dalla FIA per il caso COVID di Stroll

Secondo il delegato FIA dedicato alle misure anti-COVID, il team avrebbe commesso un'infrazione non comunicando la positività di Stroll nei tempi previsti dal protocollo introdotto a inizio stagione. Si tratta del terzo warning dopo quelli a Leclerc e Vettel.

Racing Point: warning dalla FIA per il caso COVID di Stroll

Racing Point ha ricevuto giorni fa la buona notizia legata alla presenza di Lance Stroll al Gran Premio del Portogallo dopo aver saltato quello dell'Eifel svolto al Nurburgring a causa della positività al COVID ma, nelle ultime ore, ha anche ricevuto una sanzione da parte della FIA.

Il warning è stato ricevuto dal team perché il delegato alle misure anti-COVID della FIA ha ritenuto che la Racing Point non abbia rispettato i protocolli del codice di condotta COVID-19 stabiliti prima della stagione, non riportando immediatamente il risultato dei test di Stroll.

L'avvertimento da parte della FIA segue quelli già inviati a Charles Leclerc, il quale era tornato a casa dopo le due gare disputate al Red Bull Ring, a Sebastian Vettel per aver parlato con i vertici Red Bull rompendo la sua bolla sempre in Austria.

Stroll è stato sottoposto a tampone lo stesso giorno in cui si è tenuto il Gran Premio dell'Eifel, poi ha fatto ritorno a casa, in Svizzera, con un jet privato. Il risultato della sua positività gli è stato recapitato il giorno seguente.

Stando oa quanto appreso, la FIA non è stata a conoscenza del risultato del tampone si Stroll sino a questa settimana, ovvero poco prima che lo stesso pilota canadese confermasse di essere risultato positivo al test dopo il weekend dell'Eifel.

Il codice di condotta chiarisce che le squadre e gli altri partecipanti alle gare sono obbligati a segnalare alla FIA la propria positività.

Con una modifica al codice di condotta introdotto per questo fine settimana, tutti i partecipanti sono ora obbligati a effettuare un test COVID entro 24 ore dall'ingresso del circuito. In precedenza, un test pre-evento effettuato il martedì avrebbe dato alla persona coinvolta una finestra di 5 giorni. Ciò significa che non avrebbe potuto fare un altro test fino a domenica.

condivisioni
commenti
Portimao: la F1 sale sulle... montagne russe
Articolo precedente

Portimao: la F1 sale sulle... montagne russe

Prossimo Articolo

Papà Stroll positivo al COVID, non sarà presente a Portimao

Papà Stroll positivo al COVID, non sarà presente a Portimao
Carica commenti
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021