Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
24 giorni
G
GP del Messico
30 ott
-
01 nov
FP1 in
108 giorni
G
GP del Brasile
13 nov
-
15 nov
FP1 in
122 giorni
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
-
29 nov
FP1 in
136 giorni

Racing Point: Perez rompe gli indugi e resta un altro anno

condivisioni
commenti
Racing Point: Perez rompe gli indugi e resta un altro anno
Di:
1 ago 2019, 15:40

Il pilota messicano è intenzionato a restare per il settimo anno con la squadra di Silverstone: è ormai pronto a siglare il contratto che lo confermerà come compagno di squadra di Lance Stroll.

Manca l’annuncio ufficiale, ma più fonti sono allineate e considerano l’accordo fatto: Sergio Perez sarà al via del Mondiale 2020 con la Racing Point, affiancando per il secondo anno consecutivo Lance Stroll.

Il pilota messicano alla fine ha confermato la sua presenza nella squadra di Silverstone, team con il quale disputerà la settima stagione di Formula 1.

Ormai sembra un copione ben collaudato: Perez, che tradizionalmente firma contratti con scadenza annuale, consulta il mercato in primavera valutando le alternative, per poi tornare all’ovile e dare fiducia ad una squadra a cui è molto legato.

Con la Racing Point, che ha acquisito un anno fa l’eredità della Force India, Perez ha conquistato cinque piazzamenti sul podio, confermandosi negli ultimi cinque anni sempre nella top-10 del Mondiale piloti.

La sua stagione migliore resta il 2016, con il doppio podio di Monaco e Baku, e 101 punti nella classifica finale.

La conferma della coppia Perez-Stroll spunta uno degli interrogativi del mercato 2020. La Racing Point non sarà quindi una possibile soluzione per piloti junior Mercedes (Russell e Ocon), e l’uscita dal mercato di Perez toglie una delle alternative più quotati ai team di centroclassifica a caccia di un candidato di peso.

Un contesto in cui si attendono gli annunci relativi al rinnovo di Nico Hulkenberg e alla decisone che prenderà Mercedes in merito a Bottas, che definirà di conseguenza anche il futuro di Ocon.

Prossimo Articolo
Ocon ago del mercato F1: Haas lo vuole ma svincolato!

Articolo precedente

Ocon ago del mercato F1: Haas lo vuole ma svincolato!

Prossimo Articolo

Ferrari: c'è il bargeboard con il doppio boomerang!

Ferrari: c'è il bargeboard con il doppio boomerang!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Ungheria
Sotto-evento Giovedì
Location Hungaroring
Piloti Sergio Perez Acquista adesso
Team Racing Point
Autore Roberto Chinchero