Racing Point ancora in dubbio sul possibile ritorno di Perez

La Racing Point non è ancora certezze riguardo alla possibilità di schierare o meno Sergio Perez in occasione del GP 70° Anniversario a Silverstone di questo weekend.

Racing Point ancora in dubbio sul possibile ritorno di Perez

Il messicano è stato costretto a saltare il Gran Premio di Gran Bretagna di questo fine settimana dopo essere risultato positivo al COVID-19.

Da allora è rimasto in isolamento, insieme al suo fisioterapista e ad un membro del suo management, entrambi risultati negativi. Tutti e tre si erano recati in Messico nella settimana successiva al Gran Premio d'Ungheria.

La situazione è stata complicata da un cambiamento nelle linee guida imposte dalla Gran Bretagna, con la quarantena che è stata portata da sette a dieci giorni, proprio a cavallo dei due test di Perez (il primo era stato inconcludente). In definitiva, dovrebbe essere questo a determinare se potrà correre o meno.

"Ci atterremo alle linee guida della National Health England, quindi faremo quello che dicono" ha detto il team principal Otmar Szafnauer.

"Non sono ancora sicuro se la quarantena sia di 10 o di sette giorni, ci sono rapporti contrastanti, ma ci atterremo a quello che ci dirà la National Health England".

"Anche se dovesse essere solo di sette giorni, dovrà comunque risultare negativo al test COVID della FIA, quindi cercheremo di fargli il test giovedì. Ma se sarà ancora positivo, comunque non potrà entrare nel paddock".

Leggi anche:

Szafnauer poi ha spiegato che il periodo di quarantena sarebbe da considerare da mercoledì, perché il primo test era "inconcludente" solo per la FIA.

"La piccola confusione è dovuta al fatto che il test inconcludente in realtà era tale solo per gli standard FIA".

"Secondo gli standard della National Health England, quel test inconcludente sarebbe stato positivo, quindi si potrebbe dire che per loro Sergio sarebbe stato positivo già mercoledì, quando la quarantena era ancora di sette giorni. Questo è quello che vogliamo chiarire".

"Quindi faremo questa domanda alla National Health England e qualunque cosa dicano, ci atterremo a quelle che saranno le loro indicazioni su quello che ritengono sia più giusto da fare in questa situazione".

"Non sappiamo ancora quando avremo la risposta, ma Andy Stevenson (il direttore sportivo) si è messo in contatto con loro e ce lo diranno relativamente presto. Credo che dobbiamo saperlo prima di venerdì prossimo, quindi c'è ancora un po' di tempo".

"Ma vogliamo fare ciò che è giusto e seguire le loro indicazioni. Abbiamo solo bisogno di una guida chiara e, una volta che l'avremo ottenuta, faremo ciò che è giusto. Per non parlare del fatto che, se Checo ha ancora il virus nel suo sistema, non lo vogliamo portare nel paddock".

condivisioni
commenti
Wolff: "Abbiamo pensato e bocciato il secondo pit stop di Lewis"
Articolo precedente

Wolff: "Abbiamo pensato e bocciato il secondo pit stop di Lewis"

Prossimo Articolo

Grosjean: "Manovre pericolose? Le rifarei. E le faceva anche Max"

Grosjean: "Manovre pericolose? Le rifarei. E le faceva anche Max"
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021