Prost vorrebbe completa libertà di scelta delle gomme in F.1

La F.1 dovrebbe considerare una revisione radicale delle regole relative alle gomme, aprendo alle piccole squadre la possibilità di scegliere strategie molto aggressive, che potrebbero portare risultati particolari: è la convinzione di Prost.

Con la Formula 1 che va verso vetture più veloci per la stagione 2017, Prost pensa che debbano essere pensati anche degli altri ingredienti per provare a scuotere le classifiche nelle giornata di gara.

E pensa che un modo possa essere quello di dare totale libertà di scelta per quanto riguarda gli pneumatici, affinché le squadre più piccole possano essere in grado di ottenere enormi benefici "scommettendo" su queste scelte.

"Mi sarebbe piaciuto se avessero cambiato le regole per permettere alle squadre medie, o alle più piccole, di avere la possibilità di affacciarsi al top ogni tanto, facendo un lavoro migliore" ha spiegato Prost.

"Si può fare solo con meno aerodinamica e più grip meccanico, perché c'è la possibilità di avere strategie differenti. Questo offre alle squadre l'opportunità di lavorare sul lato meccanico del grip".

Con la F.1 che ha già aperto in parte alla scelta delle mescole da parte delle squadre, Prost pensa che si sarebbe potuto fare di più, allentando le restrizioni che impongono di montare le stesse mescole all'anteriore ed al posteriore.

"Forse alcune squadre sceglierebbero pneumatici diversi se avessero piena libertà" ha detto. "Bisognere lasciare la flessibilità anche per montare per esempio gomme morbide all'anteriore e dure al posteriore".

"Quindi a volte si potrebbe vedere un team di medio livello come la Force India che, facendo un buon lavoro, potrebbe gestire le gomme diversamente rispetto ai top team. Allora si potrebbero avere delle sorprese. Ma sarà solo in grado di farlo con meno carico aerodinamico e pneumatici diversi".

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Alain Prost
Articolo di tipo Ultime notizie