Prost: “Avrei lasciato libero Buemi, ma soltanto per una gara”

condivisioni
commenti
Prost: “Avrei lasciato libero Buemi, ma soltanto per una gara”
Adam Cooper
Di: Adam Cooper
Tradotto da: Chiara Rainis, Motorsport.com Switzerland
22 ott 2017, 17:56

A margine del GP in Texas il patron della Renault e.dams ha confidato che avrebbe permesso al proprio pilota di sostituire Pierre Gasly, mentre Jolyon Palmer resta ancora lontano da un avvenire in Formula E, malgrado le voci...

Sebastien Buemi, Renault e.Dams
Alain Prost - Renault e.Dams
Jolyon Palmer, Renault Sport F1 Team on the drivers parade
Jolyon Palmer, Renault Sport F1 Team RS17
Sebastien Buemi, Renault e.Dams
Brendon Hartley, Scuderia Toro Rosso STR12
Alain Prost, consulente speciale Renault Sport F1 Team

La richiesta non è mai arrivata, ma Alain Prost ha dichiarato che non avrebbe avuto alcun problema a cedere alla Toro Rosso Sébastien Buemi per il week end texano di Formula 1.

“Quando mi ha chiamato per avvisarmi gli ho detto che non ci sarebbe stato alcun problema per la singola corsa. L’importante è che non fosse per l’intero 2018, considerato il contratto in essere. Un pilota non può andare via ad un mese dall’inizio di un campionato. Il nostro è un team costruttore e il programma di Formula E è importante. Alla fine, però, nessuno ci ha contattato”, ha raccontato a Motorsport.com il francese. 

In effetti, la Red Bull ha provveduto diversamente reclutando per la scuderia di Faenza Brendon Hartley, attualmente impegnato nel WEC Classe LMP1 con la Porsche, ma ugualmente disponibile per l’anno venturo a fronte dell’uscita dalla serie endurance del marchio tedesco.

“Séb aveva il potenziale per stare in Formula 1, però purtroppo il suo percorso si è concluso malamente. Nelle tre stagioni trascorse assieme non abbiamo mai discusso di un eventuale ritorno, tuttavia sono convinto che saprebbe ancora fare un buon lavoro”, ha proseguito il quattro volte iridato del Circus. 

“La categoria elettrica è in crescita e noi abbiamo bisogno di un pilota come lui. Magari, se la questione fosse nata sei o sette mesi fa, sarebbe stato diverso”.

Infine sulla possibilità di vedere l’ex Formula 1 Palmer sulla Renault “full electric”, Alain Prost ha concluso: “Abbiamo appena firmato un accordo biennale con Buemi e Prost. So che si è parlato di aiutare Jolyon ad entrare in FE, ma non nell’immediato”.

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Sébastien Buemi
Team Toro Rosso
Autore Adam Cooper
Tipo di articolo Ultime notizie