Presentazione Ferrari SF90: Elkann ha voluto toccare con mano la nuova Rossa

condivisioni
commenti
Presentazione Ferrari SF90: Elkann ha voluto toccare con mano la nuova Rossa
Di:
15 feb 2019, 11:53

Nell'era di internet la Ferrari ha deciso di tornare al lancio fisico della monoposto 2019: 200 ospiti hanno vissuto un evento molto bello e spettacolare. Elkann: "Essere Ferrari significa l’orgoglio di una squadra che unisce un intero Paese, e che rappresenta il meglio dell’Italia".

Un mix di storia ed innovazione ha celebrato la presentazione della nuova Ferrari SF90. Nella struttura abitualmente utilizzata dal reparto logistico hanno preso posto oltre 200 invitati, divisi tra componenti della squadra corse, tecnici, vertici aziendali, sponsor e Driver Academy.

Charles Leclerc, Ferrari, Sebastian Vettel, Ferrari con i membri del team Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari, Sebastian Vettel, Ferrari con i membri del team Ferrari

Photo by: Ferrari

È stata una presentazione vecchio stile, da una parte la diretta streaming ma dall’altra il coinvolgimento diretto dei presenti, entrata nel vivo con la celebrazione dei novant’anni della Scuderia. L’introduzione è stata affidata ad un video, molto ben curato, che ha riassunto in due minuti l’epopea della Ferrari, iniziando dagli albori della Scuderia fino agli ultimi mondiali.

Una carrellata che ha visto sullo schermo susseguirsi tutti gli assi del volante passati da Maranello, da Giuseppe Campari a Sebastian Vettel, conclusa proprio con il ‘grazie ragazzi’ che Seb ha inviato via-radio dopo la vittoria in Belgio dello scorso anno.

Ma la regina, ovviamente, è stata la SF90, emersa sul palco nel buio come una pop-star ed apparsa progressivamente al pubblico nelle sue forme con l’alzarsi delle luci. “Guardate il rosso”, è stato il primo commento collettivo, riferendosi alla scelta opaca già annunciata alla vigilia da molte indiscrezioni.

L’hastag che ha fatto da sfondo a tutta la presentazione sarà la linea guida della Scuderia nel 2019: #essereFerrari. Il messaggio, lanciato molto chiaro, è quello di uno spirito di gruppo chiamato a procedere compatto verso gli ambiziosi obiettivi.

Leggi anche:

“Essere Ferrari significa anzitutto appartenere a qualcosa di unico – ha spiegato il Presidente John Elkann – una storia iniziata 90 anni fa dalla tenacia di Enzo Ferrari, e soprattutto dalla sua passione per le corse… e per le vittorie. Essere Ferrari, ancora oggi, vuol dire osare, cercare soluzioni originali, spingersi oltre… e significa soprattutto essere una squadra. Essere Ferrari significa anche l’orgoglio di una squadra che unisce un intero Paese, e che rappresenta il meglio dell’Italia. Inventiva, ingegnosità, intraprendenza e soprattutto il cuore… rosso Ferrari”.

“Lo sa bene Mattia – ha concluso Elkann chiamando in causa Binotto – che ha lavorato a Maranello con crescenti responsabilità negli ultimi 25 anni. Lui sa quanto sia importante che tutti lavorino insieme e diano il massimo, perché in Ferrari ogni cosa ed ognuno conta”. 

 

Il gruppo davanti a tutto, ed in rappresentanza del gruppo ha parlato Mattia Binotto. A lui è toccato il compito di un primo commento tecnico sulla nuova nata:

“Siamo partiti dal progetto 2018 ed abbiamo evoluto tutto – ha spiegato il team principal di Maranello – alcune soluzioni sono figlie dei vincoli imposti dai nuovi regolamenti, altre di sviluppi e modifiche. Alcune novità sono visibili, come il retrotreno più stretto, risultato ottenuto grazie ad una diversa installazione della power unit”.

La linea guida è quella della SF71H, e lo si capisce anche dalle tre parole con cui Binotto ha riassunto il meglio emerso dal Mondiale 2018: “Efficienza, Potenza, Squadra”. Un messaggio apparso anche sugli schermi posti intorno alla sala.

Dopo aver svelato l’arma con cui la Scuderia proverà l’assalto ai titoli Mondiali, Elkann ha chiamato sul palco l’amministratore delegato Louis Camilleri, Vettel, un emozionatissimo Charles Leclerc, Piero Ferrari e Binotto.

“Siamo un gruppo – ha spiegato – e come tale nella prima foto ufficiale della stagione indosseremo tutti il capellino Ferrari”.

Un messaggio di compattezza, che sembra tanto essere il leitmotiv del Mondiale che si appresta a cominciare. Elkann, incuriosito, non ha resistito alla curiosità toccare con mano la monoposto prima di lasciare il palco e salire sull’elicottero che lo attendeva poco lontano. “È stata al tatto”, ha commentato con Binotto. In un mondo sempre più virtuale un gesto old-style. La SF90 esiste, è concreta, e tra meno di quarantotto ore muoverà i primi passi sul circuito di Barcellona.

Scorrimento
Lista

Ferrari SF90

Ferrari SF90
1/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90

Ferrari SF90
2/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90

Ferrari SF90
3/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90, dettaglio

Ferrari SF90, dettaglio
4/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90, dettaglio

Ferrari SF90, dettaglio
5/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90, dettaglio

Ferrari SF90, dettaglio
6/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90, dettaglio

Ferrari SF90, dettaglio
7/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90, dettaglio

Ferrari SF90, dettaglio
8/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90

Ferrari SF90
9/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90

Ferrari SF90
10/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90

Ferrari SF90
11/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90

Ferrari SF90
12/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90

Ferrari SF90
13/38

Foto di: Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari, Sebastian Vettel, Ferrari e i membri del team Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari, Sebastian Vettel, Ferrari e i membri del team Ferrari
14/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90

Ferrari SF90
15/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90

Ferrari SF90
16/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90, dettaglio

Ferrari SF90, dettaglio
17/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90, dettaglio

Ferrari SF90, dettaglio
18/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90, dettaglio

Ferrari SF90, dettaglio
19/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90, dettaglio

Ferrari SF90, dettaglio
20/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90

Ferrari SF90
21/38

Foto di: Roberto Chinchero

Ferrari SF90

Ferrari SF90
22/38

Foto di: Roberto Chinchero

Ferrari SF90

Ferrari SF90
23/38

Foto di: Roberto Chinchero

Ferrari SF90

Ferrari SF90
24/38

Foto di: Roberto Chinchero

Ferrari SF90

Ferrari SF90
25/38

Foto di: Roberto Chinchero

Ferrari SF90

Ferrari SF90
26/38

Foto di: Roberto Chinchero

Ferrari SF90, dettaglio

Ferrari SF90, dettaglio
27/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90, dettaglio

Ferrari SF90, dettaglio
28/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90, dettaglio

Ferrari SF90, dettaglio
29/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90, dettaglio

Ferrari SF90, dettaglio
30/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90, dettaglio

Ferrari SF90, dettaglio
31/38

Foto di: Ferrari

Ferrari SF90

Ferrari SF90
32/38

Foto di: Ferrari

Team Ferrari

Team Ferrari
33/38

Foto di: Roberto Chinchero

Silvia Hoffer Frangipane prima della presentazione del team Ferrari

Silvia Hoffer Frangipane prima della presentazione del team Ferrari
34/38

Foto di: Roberto Chinchero

Silvia Hoffer Frangipane prima della presentazione del team Ferrari

Silvia Hoffer Frangipane prima della presentazione del team Ferrari
35/38

Foto di: Roberto Chinchero

Silvia Hoffer Frangipane prima della presentazione del team Ferrari

Silvia Hoffer Frangipane prima della presentazione del team Ferrari
36/38

Foto di: Roberto Chinchero

Atmosfera

Atmosfera
37/38

Foto di: Roberto Chinchero

Atmosfera

Atmosfera
38/38

Foto di: Roberto Chinchero

Prossimo Articolo
Formula 1, Pietro Fittipaldi guiderà la Haas nei test di Barcellona

Articolo precedente

Formula 1, Pietro Fittipaldi guiderà la Haas nei test di Barcellona

Prossimo Articolo

Ferrari SF90: confermato il rosso opaco, in livrea ora c'è anche il grigio scuro

Ferrari SF90: confermato il rosso opaco, in livrea ora c'è anche il grigio scuro
Carica commenti