Presentati i grid kids che saranno in griglia a Melbourne

condivisioni
commenti
Presentati i grid kids che saranno in griglia a Melbourne
Redazione
Di: Redazione
18 mar 2018, 12:16

Il primo gran premio stagionale vedrà la presenza in griglia di 40 ragazzi e ragazze australiani che avranno la possibilità di stare al fianco dei propri eroi.

Nella giornata odierna, sul tracciato dell'Albert Park, la Australian Grand Prix Corporation (AGPC) ha fatto la storia della Formula 1 presentando i Grid Kids, giovani ragazze e ragazzi che avranno la possibilità di essere sulla griglia di partenza del primo appuntamento stagionale della serie.

Se nel passato i ragazzi erano stati portabandiera in rappresentanza delle varie nazionalità dei piloti, dal 2018 questa opportunità è stata estesa a 40 ragazzi che avranno un ruolo integrale nelle attività pre gara.

I Grid Kids saranno 40 ragazzi impegnati nel Motorsport, provenienti da tutta l'Australia, con età compresa dagli 8 ai 18 anni e selezionati da Karting Australia insieme con la Confederazione degli sport motoristici australiani.

John Eren, ministro dello sport e del turismo, ha speso parole di elogio per questa nuova iniziativa che consentirà alle giovani promesse australiane del Motorsport di essere i primi Grid Kids della storia.

"Sarà un'occasione unica per poter stare vicino ai propri eroi. Sarà una giornata che non dimenticheranno" ha aggiunto Eren.

L'amministratore delegato della AGCP, Andrew Westacott, ha poi affermato: "Questi ragazzi sono il futuro del Motorsport australiano e siamo emozionati che possano avere una opportunità così unica".

"La Formula 1 è l'apice del Motorsport e questi ragazzi avranno la possibilità di poter stare accanto ai piloti sino a pochi istanti prima dell'inizio della gara".

Anche Mick Doohan, cinque volte campione del mondo MotoGP e presidente di Karting Australia ha voluto esprimere la sua soddisfazione per questo evento, evidenziando come iniziative del genere possano spingere altri ragazzi ad impegnarsi nel mondo delle competizioni motoristiche australiane.

"Non c'è niente di più stimolante del poter stare accanto a coloro che sono stati i tuoi modelli e ti hanno ispirato. Per questo motivo siamo entusiasti di poter offrire questa opportunità ad alcuni dei nostri piloti del karting ed ai nostri giovani talenti".

Eugene Arocca, CEO di CAMS, ha inoltre affermato: "Un'esperienza come questa può regalare ai giovani bambini un assaggio di cosa voglia dire far parte del culmine del Motorsport e servirà da stimolo per poter raggiungere il loro sogno partendo dal karting per poi proseguire in Formula 4 e cercare di imitare quanto fatto da piloti del calibro di Daniel Ricciardo o Susie Wolff".

Tra i Grid Kids selezionati, Lewis Francis, di otto anni, avrà la possibilità la prossima settimana di trovarsi sulla griglia di partenza.

"Sono estremamente emozionato a pensare a quello che accadrà la prossima settimana. Al momento non riesco a concentrarmi sui miei compiti a scuola".

"Trovarmi sulla griglia di partenza di un gran premio di Formula 1 è un sogno che diventa realtà. Amo il Motorsport e la Formula 1 è la migliore categoria. Un giorno voglio riuscire a correre in questa categoria".

Prossimo articolo Formula 1
Toro Rosso: Tost esalta la libertà di progetto concessa dalla Honda

Previous article

Toro Rosso: Tost esalta la libertà di progetto concessa dalla Honda

Next article

Haas: la "Ferrarina" molto veloce comincia a dare fastidio?

Haas: la "Ferrarina" molto veloce comincia a dare fastidio?

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie