Presentata a Londra la livrea 2016 della Red Bull

Nessuna rivoluzione in quella che sarà la colorazione che vestirà la nuova RB12. Rimane il blu, che però è più opaco, mentre sparisce Infiniti e il viola sulle fiancate, che ora sfoggiano il nome del team.

Pochi minuti fa è iniziata ufficialmente la stagione 2016 del team Red Bull Racing con la presentazione della livrea 2016, pensata per vestire la futura RB12 che vedremo ai test invernali di Barcellona a partire dalla prossima settimana. 

Il team di Milton Keynes ha presentato la nuova livrea in uno store della Puma - sponsor del team britannico - a Londra. Una volta caduti i veli dalla RB11, ovvero la vettura 2015, non vi è stata alcuna sorpresa inattesa. I colori sono sempre quelli che hanno contraddistinto la scuderia "bibitara", ma con qualche visibile variazione rispetto a quella 2015.

Con l'addio dello sponsor Infiniti ha salutato la vettura anche il colore viola sulle pance, ora blu, in cui campeggia in grande il nome del team totalmente colorato di rosso. La base della vettura rimane blu, ma non concede il medesimo effetto del 2015. Lo scorso anno il blu era scuro ma brillante, quest'anno è opacizzato dalla zona del musetto sino al retrotreno.

Ai lati della zona anteriore è comparsa una striscia rossa, che idealmente sembra dare movimento alla vettura anche se ferma in quanto si protrae anche nella parte piana delle pance. Rimane classica la colorazione del muso giallo con i tori ai lati, così come sul cofano motore. In questa zona, però, il toro non sarà più definito da linee bianche, bensì da contorni gialli.

Alla presentazione di questo pomeriggio è intervenuto Christian Horner assieme ai due piloti titolari, Daniel Ricciardo e Daniil Kvyat, i quali hanno svelato a loro volta le nuove tute che indosseranno nel Mondiale 2016 di Formula 1. 

"Le livree si sono evolute di anno in anno anche tenendo conto degli sponsor che ci hanno accompagnato. Abbiamo pensato a qualcosa di più innovativo e aggressivo - ha affermato Horner - Abbiamo rinnovato un po' l'immagine e sembra più aggressiva. E' davvero differente rispetto al passato. Ma quello che conta è che i piloti abbiano buone sensazioni di guida al volante della nuova vettura. La prossima settimana avremo le prime indicazioni e i primi dati su come si comporta in pista". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Red Bull Racing, presentazione
Sub-evento Presentazione
Piloti Daniel Ricciardo , Daniil Kvyat
Team Red Bull Racing
Articolo di tipo Ultime notizie