Power Unit: dal 2017 inutili i cambi multipli in caso di penalità

A partire dalla prossima stagione, in caso di penalità, entreranno a far parte dell'allocazione solamente le componenti che saranno montate per la gara e non le altre utilizzate eventualmente nell'arco del weekend.

Ricordate quanto fatto da Lewis Hamilton e dalla Mercedes nel weekend del GP del Belgio? Essendo già incappato in una penalità per aver superato il limite di power unit a disposizione per l'intera stagione, il campione del mondo ne ha montate altre due fresche per averle nella sua allocazione fino alla fine dell'anno e dormire sonni tranquilli.

A quanto pare quell'episodio deve aver fatto riflettere la FIA, perché tra le novità introdotte oggi dal Consiglio Mondiale della FIA c'è anche una nuova regola che di fatto rende assolutamente inutile una scelta di questo tipo.

Dal 2017 infatti entreranno a far parte dell'allocazione per il resto della stagione solamente le componenti che effettivamente sono state montate nel giorno della gara. Questo ovviamente allo scopo di evitare che le penalità possano essere sfruttate per fare stoccaggio di ricambi.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie