Posticipata a settembre la decisione finale sul GP di Miami di F1

condivisioni
commenti
Posticipata a settembre la decisione finale sul GP di Miami di F1
Adam Cooper
Di: Adam Cooper
Tradotto da: Matteo Nugnes
19 lug 2018, 14:14

La decisione finale sul GP di Miami di Formula 1 è stata rimandata a settembre per consentire alla città di prendere in considerazione le osservazioni dei residenti.

Come riportato in precedenza, era stato fissato un voto da parte della Commissione Cittadina per la giornata del 26 luglio, nella quale per ottenere il via libera almeno quattro dei cinque commissari avrebbero dovuto votare a favore del progetto.

Tuttavia, la decisione finale è stata posticipata, con le ferie estive di agosto che la rimanderanno ulteriormente.

Il manager della città Emilio Gonzalez, l'uomo incaricato dalla Commissione Cittadina di chiudere il contratto con l'organizzazione ed il promoter, ha dichiarato al Miami Herald: "Voglio essere sicuri di fare bene, è un grande evento".

Il procuratore Sam Dubbin, che rappresenta 11 residenti locali, ha presentato una lettera nella quale chiedeva di interrompere le trattative con la Formula 1 ed esprimeva la propria opposizione a dei grandi eventi musicali.

Anche degli altri gruppi di residenti comunque hanno espresso le loro preoccupazioni.

Revised Miami F1 track layout V2
Il layout modificato del circuito di F1 di Miami (versione 2)

Photo by: Motorsport.com

Un versione rivista del layout della pista è una delle rivelazioni più interessanti della bozza del contratto. L'ultima versione non utilizza più la strada che gira intorno all'American Airlines Arena dove giocano gli Heat di NBA, che in precedenza è stata sfruttata anche dalla Formula E.

Liberare l'accesso alla struttura, che in ottobre sarà impegnata con le partite di regular season, era infatti uno degli ostacoli del layout originale. La pista ora è stata spostata più verso sud e sfrutta maggiormente il Bayfront Park, che costeggia la marina.

Anche la sezione nell'area portuale, sull'altro lato del ponte, è stata estesa, anche se sono state realizzate due versioni differenti di come potrebbe essere questo nuovo tratto di pista.

Revised Miami F1 track layout
Il layout modificato del circuito di F1 di Miami

Photo by: Motorsport.com

I dettagli sull'uso di Bayfront Park e del Museum Park è una delle più grandi sfide che dovrà affrontare la Formula 1, perché ci sono dei contratti separati con l'organizzazione del parco, che chiarisce esattamente cosa di può e cosa non si può fare in quella zona.

La giurisdizione dell'organizzazione comprende anche il porto turistico ed il lungomare, dove la F1 ha chiesto di far fermare gli yacht in acque profonde, ma anche di vietare l'ancoraggio nella zona immediatamente ad Est dell'evento.

I documenti hanno confermato che le date dle Fan Fest di quest'anno, che intende rilanciare l'interesse per lo sport a Miami, sarà compresa tra il 17 ed il 21 ottobre.

La F1 ha anche chiesto una finestra per le dare delle gare future, chiedendo che la città non ospiti grandi eventi nelle vicinanze del circuito nel periodo compreso tra il 5 ed il 15 novembre, a meno che la data del GP non sia già stata concordata ed approvata in maniera scritta.

Sebbene il contratto con la città ospitante sia ora nel registro pubblico, non contiene dettagli sull'accordo finanziario con la F1 ed il promotore locale.

Leggi anche:

Questo spiega infatti: "Gli accordi finanziari restano confidenziali perché commercialmente sensibili, perché potrebbero dare un vantaggio competitivo ad altre città o promotori che stanno negoziando con la Formula 1, ma anche ad altri concorrenti che vogliono organizzare eventi importanti".

Tuttavia, il contratto non compare nei servizi di "volontariato", come polizia, soccorso antincendio, lavori civili, smaltimendo di rifiuti, dogane e permessi di fornitura. Inizialmente sarà limitato a 1,5 milioni di dollare, con un aumento del 3% annuo.

E' stato inoltre confermato che il periodo di 10 anni del contratto iniziale sarà dal 2019 al 2028, invece che al 2029, come dichiarava un documento precedente.

Original Miami F1 track layout
Il layout originale del circuito di F1 di Miami

Photo by: Motorsport.com

Prossimo articolo Formula 1
Svolta Force India nel 2019: arrivano gli Stroll e diventa junior team Mercedes

Previous article

Svolta Force India nel 2019: arrivano gli Stroll e diventa junior team Mercedes

Prossimo Articolo

Magnussen paragona Alonso a Neymar: "Si lamenta molto alla radio, esagera un po' come il brasiliano"

Magnussen paragona Alonso a Neymar: "Si lamenta molto alla radio, esagera un po' come il brasiliano"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Adam Cooper
Tipo di articolo Ultime notizie