Positivi i test delle gomme Pirelli al Paul Ricard

Positivi i test delle gomme Pirelli al Paul Ricard

Oltre ad Heidfeld con la Toyota Tf109 ha girato anche Pantano con la Gp2/11

Bilancio positivo anche per il secondo test programmato dalla Pirelli nello sviluppo delle gomme Formula Uno PZero. Nick Heidfeld ha girato per due giorni al Paul Ricard con la Toyota Tf109 portando avanti lo sviluppo delle coperture che erano state promosse nella selezione di costruzioni e strutture portare al Mugello a metà agosto per cui i tecnici hanno cominciato a mettere l'accento anche sulle mescole. La novità di Le Castellet è che in pista oltre al collaudatore tedesco Heidfeld, c'era anche il nostro Giorgio Pantano che è stato chiamato a proseguire i test sulla Gp2/11, vale a dire la monoposto cadetta che farà il suo debutto nella Main Series la prossima stagione con le Pirelli. L'esperienza di Pantano è molto utile perché in questa categoria, a differenza della F1 dove lo sviluppo della Toyota Tf109 è praticamente fermo, se non per le necessarie modifiche di messa a punto relative al circuito, il lavoro di collaudo delle gomme si incrocia con l'esigenza di portare avanti anche l'evoluzione della nuova monoposto progettata dalla Dallara. La Pirelli ha in programma ancora due sessioni di test: una a Monza il 21 e 22 settembre (per sfruttare i dati freschi del Gran Premio d'Italia) e l'altra a Jerez in Spagna, prima di organizzare la trasferta ad Abu Dhabi dove per la prima volta tutte le squadre avranno modo di saggiare le PZero Formula Uno un paio di giorni dopo la conclusione della stagione iridata a Jas Marina.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Nick Heidfeld , Giorgio Pantano
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag guida all'acquisto