Podcast F1 | Singapore 2008, lo scandalo

In questa nuova puntata di Pillole di Motorsport, il podcast di Motorsport.com dedicato ad aneddoti e curiosità del mondo dei motori, Beatrice Frangione ci racconta cosa è accaduto il 28 settembre del 2008, durante il Gran Premio di Singapore. La prima volta della Formula 1 nella città-Stato viene macchiata da uno scandalo: un incidente in pista "obbligato" per favorire la vittoria di un pilota. Ed è subito crashgate...

Podcast F1 | Singapore 2008, lo scandalo
Carica lettore audio

Il Gran Premio di Singapore del 2008, il primo evento della Formula 1 disputato in notturna, viene segnato da due momenti particolari: come dimenticare il "caro" rifornimento del ferrarista Felipe Massa, in lotta per la conquista del titolo, con il brasiliano che riparte trascinando con il bocchettone bloccando il compagno di squadra Kimi Raikkonen alle sue spalle in pit-lane.

Ma il momento più eclatante, quello che scatena polemiche e apre inchieste negli anni successivi, è quello in cui il pilota della Renault, Nelson Piquet Jr., va a sbattere di proposito contro le barriere del tracciato cittadino di Marina Bay per provocare l’ingresso in pista della Safety Car e, di conseguenza, avvantaggiare il suo compagno di squadra Fernando Alonso, che alla fine taglia pure per primo il traguardo... 

condivisioni
commenti
F1 | Simulazione Singapore: serve più trazione che a Monaco
Articolo precedente

F1 | Simulazione Singapore: serve più trazione che a Monaco

Prossimo Articolo

F1 | Red Bull: Singapore è la prova del nove sui freni

F1 | Red Bull: Singapore è la prova del nove sui freni