Podcast, Bobbi: "Hamilton, la slick era un azzardo esagerato"

Il Gran Premio della Turchia ha messo alla prova le qualità di guida dei piloti e la loro sensibilità in condizioni di difficile lettura. Lewis Hamilton, tentando l'azzardo, avrebbe optato per le gomme slick al pit-stop, ma dal box hanno preferito andare sul sicuro. C'è un mondiale in palio, ogni punto conta

Podcast, Bobbi: "Hamilton, la slick era un azzardo esagerato"
Carica lettore audio

Il Gran Premio di Turchia di Formula 1, per il secondo anno consecutivo, non è stato avaro di emozioni. In quel dell'Istanbul Park, abbiamo visto una gara tirata ed emozionante dal primo all'ultimo giro, tanto nella lotta per il podio quanto per le posizioni di rincalzo.

Leggi anche:

Se è vero che Valtteri Bottas, una volta azzeccata la partenza, ha dovuto gestire la corsa dettando il passo, è altrettanto vero che Max Verstappen ha ragionato in ottica iridata senza esagerare con i rischi e consapevole che il grande rivale per il titolo, Lewis Hamilton, era distante in classifica.

 

Proprio Hamilton ha tentato un azzardo nelle ultime fasi della corsa: con le gomme ormai consumate fino alla tela e la pista che lentamente si stava asciugando, l'inglese ha chiesto a gran voce di passare alle gomme da asciutto in occasione del pit stop. Dai box Mercedes, invece, hanno preferito una strategia più accorta, continuando sulle intermedie. Lewis, infatti, sarebbe stato esposto a troppe incognite in quella situazione, con una perdita potenziale di punti superiore ad un improbabile guadagno.

 

 

condivisioni
commenti
Il circuito di Adelaide potrebbe essere chiuso
Articolo precedente

Il circuito di Adelaide potrebbe essere chiuso

Prossimo Articolo

Mazepin: "Ecco perché ho quasi buttato fuori Lewis"

Mazepin: "Ecco perché ho quasi buttato fuori Lewis"