Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
50 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
57 giorni
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
71 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
85 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
99 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
106 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
120 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
134 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
141 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
155 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
162 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
176 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
190 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
218 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
225 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
239 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
246 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
260 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
274 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
281 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
295 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
309 giorni

Pit stop: la Sauber è la più veloce da Monte Carlo con Leclerc e Ericsson

condivisioni
commenti
Pit stop: la Sauber è la più veloce da Monte Carlo con Leclerc e Ericsson
Di:
12 giu 2018, 13:56

In Canada la squadra più rapida nel cambio gomme è stata la Sauber che sulla C37 di Marcus Ericsson ha impiegato solo 2"37. Ai meccanici elvetici a Monaco sono bastati 2"21 nel pit di Leclerc. Il record stagionale è di Mercedes e Red Bull in 2'15".

Charles Leclerc, Sauber C37, pit stop
Marcus Ericsson, Sauber, in griglia
Marcus Ericsson, Sauber C37
Charles Leclerc, Sauber, in griglia

La Sauber è davvero una squadra in crescita: Charles Leclerc ha portato punti preziosi alla squadra svizzera svizzera in tre degli ultimi quattro Gran Premi. Il decimo posto del monegasco a Montreal ha confermato che l'ala anteriore più scarica, abbinata agli aggiornamenti già visti in precedenza nel Principato hanno permesso alla C37 di fare un salto di qualità, conseguendo la velocità massima alla speed trap durante le qualifiche di 329, 3 km/h.

Il team diretto da Fredric Vasseur è in una fase di rilancio dopo una ristrutturazione della squadra che porterà ad una crescita degli organici di un centinaio di persone, perché l'obiettivo della Sauber è di rimanere una struttura autonoma che non ha alcuna intenzione di realizzare una vettura gemella della Rossa come la Haas ha fatto con la Ferrari, per cui si sta ponendo una grande attenzione all'organizzazione.

Non deve sorprendere, quindi, che la squadra rosso crociata negli ultimi due GP stagionali, vale a dire Monaco e Canada, sia stata la più veloce nel pit stop: Marcus Ericcson si è aggiudicato il DHL Fastest Pit Stop Award di Montreal completando il cambio gomme in 2"37. A Monte Carlo l'onore è toccato a Charles Leclerc: i suoi meccanici lo avevano fatto ripartire in 2"21 dopo aver sostituito i quattro pneumatici.

Il record stagionale è detenuto dalla Red Bull con Verstappen in Australia e dalla Mercedes con Bottas in China con un tempo di appena 2'15.

Prossimo Articolo
Mercedes: fra surriscaldamenti e aumenti dei consumi è sparita la supremazia di motore?

Articolo precedente

Mercedes: fra surriscaldamenti e aumenti dei consumi è sparita la supremazia di motore?

Prossimo Articolo

La FIA spiega perché non si è potuto evitare l'incidente di Grosjean con la marmotta

La FIA spiega perché non si è potuto evitare l'incidente di Grosjean con la marmotta
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Canada
Sotto-evento Domenica, post-gara
Piloti Marcus Ericsson
Team Sauber
Autore Franco Nugnes