Pirelli: Vergne gira con la F14-T a Fiorano con mescole 2017

Jean-Eric Vergne è il pilota che la Ferrari ha incaricato per sviluppare le gomme prototipo che la Pirelli sta sperimentando in attesa che a luglio si vedano i primi pneumatici larghi in previsione della stagione 2017.

Dopo Pastor Maldonado che ha girato con una GP2 dotata delle gomme sperimentali Pirelli nei giorni scorsi, tocca oggi a Jean-Eric Vergne guidare la Ferrari F14-T a Fiorano per iniziare lo sviluppo di quelle che dovranno essere gli pneumatici larghi per la stagione 2017 con una monoposto dell'era power unit.

Il collaudatore francese è stato incaricato dalla Ferrari di questo sviluppo, confermando l'anticipazione di Motorsport.com: per il momento le coperture hanno misure standard, ma adottano costruzioni e materiali che sono finalizzati ai carichi che le macchine 2017 dovranno sopportare l'anno prossimo con il sensibile aumento delle prestazioni (si parla di almeno tre secondi al giro).

La Ferrari è una delle cinque squadre di Formula 1 che hanno aderito al programma di test che la Pirelli ha ottenuto dalla FIA per sviluppare gli pneumatici: la Casa milanese può spendere 25 giornate nella stagione 2016. Le prime gomme larghe si vedranno non prima di fine giugno, inizio luglio.

Molto probabilmente faranno il loro debutto nei test di Silverstone previsti dopo il Gp di Gran Bretagna. Jean-Eric Vergne inizia il lavoro con la deludente F14-T, ma non è escluso che nel corso dell'anno possa fare il suo debutto sulla SF16-H, quando sarà autorizzato l'uso delle monoposto attuali.

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jean-Éric Vergne
Team Ferrari
Articolo di tipo Ultime notizie