Pirelli proverà nei Test 2 di Barcellona nuove gomme per Zandvoort

L'accordo tra FIA, FOM e team è stato raggiunto oggi. Le nuove gomma anteriori saranno provate nei Test 2 pre-stagionali di Barcellona.

Pirelli proverà nei Test 2 di Barcellona nuove gomme per Zandvoort

La prima sessione di test pre-stagionali 2020 di Formula 1 non è stata utile solo ai team per preparare le monoposto in vista del secondo test e dell'inizio di stagione, ma anche per Pirelli. La Casa italiana fornitrice unica di pneumatici del Circus iridato ha fatto sapere che, nel test della prossima settimana, porterà una nuova gomma anteriore in vista del Gran Premio d'Olanda di Zandvoort.

Questo pneumatico sarà di mescola C2, più duro di quello attuale, sarà provato dai team nei test al Montmelo di Barcellona. L'accordo è stato trovato oggi in un meeting tra FIA, FOM e team.

"Proveremo nuove gomme anteriori la prossima sessione di test, la prossima settimana", ha dichiarato Mario Isola, responsabile car racing di Pirelli. "Questo prototipo è stato disegnato con una costruzione differente, perché stiamo ancora analizzando i dati di Zandvoort. Abbiamo fatto qualche analisi sul banking dell'ultima curva e il piani è usare quelle gomme con una pressione leggermente maggiore".

"Per prepararci a quello, perché non siamo del tutto sicuri di ciò che ci aspetta, perché non conosciamo i dati layout, del banking e della rugosità dell'asfalto, il piano è usare quelle gomme con una costruzione leggermente differente proprio a Barcellona. La gomma funzionerà in modo leggermente differente, perché è più resistente".

Isola ha aggiunto che le nuove gomme anteriori non sono una misura presa per qualche timore nei confronti di ciò che Pirelli dovrà affrontare a Zandvoort: "La cosa è stata discussa con la FIA e approvata dalla FIA. Non voglio sentire commenti del tipo: 'panico, panico'. Non c'è panico. Questo fa parte di un processo serio e professionale e noi in questi casi dobbiamo farci trovare pronti".

"Forse potremo correre con le solite gomme, con però appropriate prescrizioni, ma preferiamo anche provare come vanno soluzioni differenti, e abbiamo l'opportunità di farlo a Barcellona nei test pre-stagionali".

"Le regole dicono che nel corso dei fine settimana di gara possiamo provare prototipi aggiuntivi, 2 treni per vettura. Lo faremo nel prossimo test di Barcellona della prossima settimana. Forniremo due interi set per vettura, ma solo le anteriori saranno differenti".

Le nuove monoposto si stanno rivelando già nei primi test di Barcellona molto veloci. Con lo sviluppo cresceranno ancora a livello prestazionale. Se la crescita dovesse essere esponenziale Pirelli potrebbe anche valutare di mantenere le gomme per Zandvoort per le gare successive anche se, almeno al momento, la Casa milanese non ha preso in considerazione questa possibilità.

condivisioni
commenti
Ferrari: l'esca Mercedes non agita, la Rossa non si sa

Articolo precedente

Ferrari: l'esca Mercedes non agita, la Rossa non si sa

Prossimo Articolo

Ferrari: un problema di lubrificazione ha fermato Vettel

Ferrari: un problema di lubrificazione ha fermato Vettel
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test I di Febbraio a Barcellona
Autore Giacomo Rauli
Piola: "Alpine, nuova ala anteriore sulla A521" Prime

Piola: "Alpine, nuova ala anteriore sulla A521"

La Formula 1 torna in pista e lo fa ad Imola. Andiamo ad analizzare le prime novità tecniche con il nostro inviato Giorgio Piola e il direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes.

Larini: “Schumacher non mi ha voluto come compagno in Ferrari" Prime

Larini: “Schumacher non mi ha voluto come compagno in Ferrari"

Continua la nostra serie di interviste esclusive ai protagonisti del mondo delle competizioni a due e quattro ruote. In questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Nicola Larini - ex pilota di Formula 1 e pilota Ferrari - racconta la propria esperienza in occasione del GP di San Marino del 1994 - gara che lo ha visto protagonista - situazione alla quale aggiunge anche rivelazioni mai dette circa la possibilità di essere titolare per la Scuderia di Maranello nel 1996, situazione alla quale Michael Schumacher mise il veto

Mercedes: nuova divisione dei compiti a livello tecnico Prime

Mercedes: nuova divisione dei compiti a livello tecnico

La squadra di Brackley la scorsa settimana ha ufficializzato che James Allison farà un passo indietro e dal 1 luglio cambierà ruolo per lasciare la figura di direttore tecnico a Mike Elliott. Andiamo a scoprire cosa c'è dietro a questa decisione e quali implicazioni avrà nel breve e nel futuro.

Formula 1
14 apr 2021
Ceccarelli: “Capelli all’inizio sbagliava alimentazione” Prime

Ceccarelli: “Capelli all’inizio sbagliava alimentazione”

Terza puntata della rubrica Doctor F1 in compagnia di Franco Nugnes e del dottor Riccardo Ceccarelli, medico con esperienza ultratrentennale in Formula 1. In questa puntata, andiamo a toccare il delicato tema dell'alimentazione di un pilota

Formula 1
14 apr 2021
Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton” Prime

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton”

Intervista esclusiva ad Alberto Vergani, Manager di piloti impegnati nel Motomondiale ed in Formula 1 e profondo conoscitore del motorsport. Tra i tanti e ricchi retroscena emersi in questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Vergani parla di una sliding doors che avrebbe potuto mutare la carriera in F1 di Ivan Capelli

Formula 1
13 apr 2021
Chinchero racconta Alonso (pt.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Alonso (pt.2) - It's a long way to the top

Dodicesima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Fernando Alonso. Ecco a voi la seconda di 3 puntate sull'asturiano. Buon ascolto!

Formula 1
12 apr 2021
F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola Prime

F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola

Anche nel 2021, Imola è inclusa nelle tappe di un Mondiale di Formula 1. Un tracciato ricco di storia. Una storia, che merita di essere raccontata e ricordata...

Formula 1
12 apr 2021
Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld Prime

Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld

L'ascesa di Kimi Raikkonen come stella della Formula 1 fin dagli albori rimane una delle leggendarie storie del 2001, ma le sue imprese hanno avuto un impatto indesiderato sulle prospettive del suo compagno di squadra in Sauber. Vent'anni dopo il suo primo podio in F1 al GP del Brasile, ecco come Iceman ha influito sulla carriera di Nick Heidfeld.

Formula 1
11 apr 2021