Pirelli: ecco il primo test F1 con le 18 sulla Renault

Sergei Sirotkin è stato incaricato dalla Renault a portare al debutto le gomme Pirelli da 18" al Paul Ricard nel primo dei due giorni di test in vista dell'adozione delle ribassate nel 2021. Gira anche Esteban Ocon con la Mercedes e prova gli pneumatici 2020.

Pirelli: ecco il primo test F1 con le 18 sulla Renault

La Pirelli ha iniziato una nuova era: con Sergey Sirotkin al volante di una mule car della Renault, si tratta di una R.S.18 modificata nelle sospensioni, la Casa milanese ha fatto girare al Paul Ricard il primo treno di gomme da 18 pollici su una monoposto di F1.

Il terzo pilota russo della Casa francese ha iniziato la mattinata facendo dei brevi run di due/tre giri per valutare il primo impatto con gli pneumatici ribassati e stando alle prime indiscrezioni non avrebbe trovato grandi differenze di approccio rispetto alle più tradizionali gomme da 13 pollici.

 

Va detto che Sirotkin sta girando con una mule car che simula i carichi aerodinamici preventivati per una monoposto 2021 e la vettura è molto strumentata per raccogliere i primi preziosissimi dati che serviranno come base allo sviluppo delle gomme che si rivedranno in pista sempre al Castellet con le mule car di McLaren in ottobre e Mercedes in dicembre.

A proposito di Mercedes: la squadra di Brackley è presente nei test di gomme Pirelli, ma Esteban Ocon, collaudatore della Stella (e prossimo pilota Renault) è stato incaricato dal team di Brackley a sviluppare sulla W10 gli pneumatici per la stagione 2020.

A proposito delle gomme ribassate in occasione del GP d'Italia a Monza abbiamo assistito a un'esibizione di Jean Alesi con la F2 già dotata degli pneumatici da 18 pollici che saranno montati sulle monoposto della serie cadetta già l'anno prossimo, con una stagione di anticipo rispetto alla F1.

Renault al Test Paul Ricard per il debutto dei pneumatici da 18 pollici

Renault al Test Paul Ricard per il debutto dei pneumatici da 18 pollici
1/3

Foto di: Pirelli

Renault al Test Paul Ricard per il debutto dei pneumatici da 18 pollici

Renault al Test Paul Ricard per il debutto dei pneumatici da 18 pollici
2/3

Foto di: Pirelli

Sergey al Test Paul Ricard per i pneumatici da 18 pollici

Sergey al Test Paul Ricard per i pneumatici da 18 pollici
3/3

Foto di: Pirelli

 

 

 

 

 

condivisioni
commenti
Ferrari: il Reparto Corse ha festeggiato Leclerc

Articolo precedente

Ferrari: il Reparto Corse ha festeggiato Leclerc

Prossimo Articolo

Vettel senza visibilità laterale? Per Gasly serve lo spotter

Vettel senza visibilità laterale? Per Gasly serve lo spotter
Carica commenti
Minardi: "Auguri Alonso, meritavi altri mondiali" Prime

Minardi: "Auguri Alonso, meritavi altri mondiali"

Compie quarant'anni Fernando Alonso. L'asturiano, due volte campione del mondo, è un pilota capace di vincere due titoli mondiali ancora in giovane età per poi raccogliere meno di quanto il suo talento gli avrebbe consentito per i motivi più svariati. Insieme a Gian Carlo Minardi ricordiamo i suoi esordi in Formula 1...

F1: i segnali che indicano come la serie goda di ottima salute Prime

F1: i segnali che indicano come la serie goda di ottima salute

Non c'è solo il duello tra Verstappen e Hamilton per la conquista del titolo iridato ad attirare l'attenzione sulla Formula 1. Molti sponsor tecnologici stanno investendo nei team e questo è un segno di un ritrovato interesse che fa ben sperare per il futuro.

Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato” Prime

Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato”

In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e il Dottor Riccardo Ceccarelli ci parlano del clima in vista del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1, dove tanto Mercedes quanto Red Bull arriveranno a nervi tesi. Più che i piloti, a tenere elevata la tensione sono i team principal

Formula 1
28 lug 2021
Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due! Prime

Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due!

Lewis Hamilton e Max Verstappen se le sono suonate in pista a Silverstone, mentre Toto Wolff e Christian Horner continuano a beccarsi a livello mediatico. I due team principal stanno alimentando la rivalità sportiva con comportamenti e dichiarazioni che andrebbero misurati. Quali saranno gli effetti in Ungheria di questi atteggiamenti aggressivi e utilitaristici?

Formula 1
27 lug 2021
F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1 Prime

F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1

Grand Prix 2 e Formula 1 '96 sono due giochi che hanno segnato un'era a cavallo della metà degli anni '90. Titoli di riferimento al momento dell'uscita, possono essere riconosciuti come veri e propri precursori del genere arcade e simulativo che ha aperto la strada ai videogames odierni

Formula 1
27 lug 2021
Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari Prime

Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari

Nonostante la giovane età Callum Ilott ha vissuto numerose esperienze nel motorsport. Dopo essere stato scaricato da Helmut Marko, l'inglese ha trovato una seconda opportunità con la Ferrari e adesso punta con decisione ad un ruolo da titolare in F1 nel 2022.

Formula 1
26 lug 2021
F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring Prime

F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring

Piquet, Senna, Schumacher, Vettel... questi sono solo quattro dei tanti nomi che hanno contribuito a fare la storia del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1. Riviviamo insieme alcuni degli episodi più significativi della gara ungherese.

Formula 1
26 lug 2021
Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita Prime

Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita

A Silverstone la Scuderia ha sfiorato una clamorosa vittoria con Charles Leclerc. La SF21 è molto migliorata nella gestione delle gomme Pirelli (specie con la mescola media), ma per estrarre il massimo dalla Rossa i due piloti devono portarla il più avanti possibile in qualifica.

Formula 1
24 lug 2021