Perez: "Questo podio è merito della grande strategia del team"

condivisioni
commenti
Perez:
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
29 mag 2016, 15:01

Terzo podio in carriera per il messicano che, grazie ad un'ottima visione strategica del muretto, riesce a recuperare dal settimo posto. Alla fine Perez ha voluto dedicare il terzo posto a Vijay Mallya.

Podio: il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, il secondo classificato Daniel Ricciardo, Red Bull Racing, il terzo classificato Sergio Perez, Sahara Force India
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09
Sergio Perez, Sahara Force India F1 nella sfilata dei piloti
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09

Il terzo posto conquistato da Sergio Perez al termine del Gran Premio di Monaco è certamente la sorpresa di giornata.

Il messicano, dopo essere stato sconfitto in qualifica dal proprio compagno di team Nico Hulkenberg ed essere scattato dalla settima posizione, è riuscito a risalire sino al terzo gradino del podio grazie ad una strategia perfetta del team.

Perez ha voluto subito ringraziare la squadra una volta sceso dalla vettura, consapevole che senza l'ottima strategia del muretto sarebbe stato difficile rimontare.

"Sono veramente felice. Il team ha fatto un ottimo lavoro con la strategia e chiamandomi ai box al momento giusto. E' un grande giorno per noi e sono entusiasta di aver colto il mio terzo podio con la Force India".

Perez ha voluto dedicare il terzo podio della carriera al boss del team Vijay Mallya e ringraziarlo per il supporto costante.

"E' davvero speciale andare a podio a Monaco, soprattutto in queste condizioni. Voglio dedicare il podio a Vijay Mallya, ci ha supportato molto in questi ultimi tempi".

Il messicano è poi tornato sulla strategia adottata dal box, lodando il team per aver scelto il momento adatto per chiamarlo dentro e per aver scelto le gomme più adatte, le soft. 

"Credo che dal muretto abbiano indovinato il momento in cui farmi entrare per il cambio gomme. Alla fine la scelta di montare le gomme soft è stata corretta ed all'inizio ho potuto mantenere un buon passo".

Nonostante la pressione di Vettel nel finale, Perez è riuscito a gestire la rimonta del tedesco avendo gestito in maniera ottimale le proprie coperture. 

"Vettel aveva un passo migliore del mio, era molto più veloce di me, ma sono stato bravo a risparmiare le gomme e nel finale, quando è stato necessario, sono stato in grado di spingere".

 

Prossimo articolo Formula 1
Raikkonen: "Ho perso l'anteriore a velocità ridotta. Brutto weekend"

Articolo precedente

Raikkonen: "Ho perso l'anteriore a velocità ridotta. Brutto weekend"

Prossimo Articolo

Hamilton: "È stato il successo più difficile della mia carriera"

Hamilton: "È stato il successo più difficile della mia carriera"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Monaco
Sotto-evento Domenica, post-gara
Location Montecarlo
Piloti Sergio Perez Acquista adesso
Team Force India
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Intervista