Perez provoca : "In F1 non ci sono i piloti migliori"

Checo si gode il primo successo in F1 dopo 190 GP, ma non risparmia una frecciata al Circus che non gli assicura un posto in griglia l'anno prossimo visto che in Racing Point dovrà fare posto a Sebastian Vettel. Il messicano sostiene che il mondo dei GP non esprima il meglio in fatto di piloti...

Perez provoca : "In F1 non ci sono i piloti migliori"
Carica lettore audio

A Città del Messico i tifosi sono scesi in strada e hanno inscenato dei caroselli con le auto suonando i clacson per la prima vittoria di Sergio Perez.

In Sud America si è accesa la passione per la F1 grazie a Perez che al 190esimo GP ha raccolto una vittoria meritatissima costruendo una splendida rimonta dall’ultima posizione dopo aver subito il contatto di Charles Leclerc alla curva 4 nel primo giro: Checo è stato costretto a rientrare in pit lane per sostituire in safety car la gomma danneggiata e si era riaccodato al gruppo 18esimo.

Poi non ha sbagliato niente arrivando a un successo che lo ripaga di tante delusioni, nella consapevolezza che rischia di non essere nella griglia di partenza del prossimo anno, se la Red Bull non gli offrirà il volante di Alexander Albon…

Checo nella squadra che si trasformerà in Aston Martin Racing non trova posto perché dovrà cedere il cockpit a Sebastian Vettel. È evidente che il futuro di Perez non è più nelle sue mani, visto che il messicano è disposto a concedersi un anno sabbatico per rientrare nel 2022. E Sergio si toglie qualche sassolino dalla scarpa…

"Ho già alcune buone opzioni per il 2022, anche se mi piacerebbe continuare il prossimo anno”.

"Nel 2022 avremo monoposto molto diverse per cui non dovrei pagare lo stare fermo un anno. Mi sento in pace con me stesso. La F1 è molto difficile perché sfortunatamente non ci sono i migliori piloti”.

Sergio Perez, Racing Point RP20, primo classificato, taglia il traguardo
Sergio Perez, Racing Point RP20, primo classificato, taglia il traguardo
1/8

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point, primo classificato, festeggia con il team
Sergio Perez, Racing Point, primo classificato, festeggia con il team
2/8

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point, primo classificato, festeggia al Parc Ferme con il suo team
Sergio Perez, Racing Point, primo classificato, festeggia al Parc Ferme con il suo team
3/8

Foto di: LAT Images

Sergio Perez, Racing Point, primo classificato, festeggia al Parc Ferme
Sergio Perez, Racing Point, primo classificato, festeggia al Parc Ferme
4/8

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point, primo classificato, festeggia al Parc Ferme
Sergio Perez, Racing Point, primo classificato, festeggia al Parc Ferme
5/8

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point, primo classificato, e il team Racing Point festeggiano la vittoria
Sergio Perez, Racing Point, primo classificato, e il team Racing Point festeggiano la vittoria
6/8

Foto di: LAT Images

Sergio Perez, Racing Point, 1° posto sul podio
Sergio Perez, Racing Point, 1° posto sul podio
7/8

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point, festeggia la vittoria sul podio con la bandiera messicana
Sergio Perez, Racing Point, festeggia la vittoria sul podio con la bandiera messicana
8/8

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Bottas non ci sta: "Da fuori è molto facile criticarmi"
Articolo precedente

Bottas non ci sta: "Da fuori è molto facile criticarmi"

Prossimo Articolo

Report F1: Russell può appiedare Bottas?

Report F1: Russell può appiedare Bottas?

F1 | Audi: factory più grande e tante assunzioni a Neuburg

La Casa degli Anelli è partita con i lavori di ampliamento della sede tedesca di Neuburg dove nasceranno le power uniti che debutteranno in F1 nel 2026 montate sui telai che saranno prodotti a Hinwil. La nuova struttura, denominata F7.2, di oltre 3 mila mq, ospiterà i banchi prova: sarà ultimata nel 2024, ma comincerà ad essere operativa da marzo. L'organico entro metà 2023 sarà portato a oltre 300 dipendenti.

F1 | Mondiale 2023: già cancellato il Gran Premio di Cina

La Formula 1 ha annunciato questa mattina la cancellazione del GP di Cina a causa delle restrizioni imposte dal governo locale. Si cerca l'evento che potrà sostituirlo e mantenere così il Mondiale 2023 a 24 gare: può essere Portimao.

F1 | Brawn: "La F1 non abbia paura di ridurre l'uso del DRS"

Ross Brawn si è schierato contro l'attuale utilizzo del DRS che rende i sorpassi troppo semplici e vorrebbe che l'ala mobile fosse utilizzata solo per consentire a chi segue di avvicinarsi alla vettura che precede.

F1 | Qualifiche: se si causa una rossa si perde il tempo migliore

Nella prossima F1 Commission dovrebbe essere discussa la proposta di cancellare il miglior tempo della sessione al pilota che provoca una bandiera gialla o rossa per evitare i "furbi". L'episodio di Perez a Monte Carlo ha continuato a produrre scorie nocive per cui si vorrebbe trovare un deterrente che eviti situazioni imbarazzanti per la F1.

F1 | Ferrari: perché Maranello non è più la... terra promessa?

Mattia Binotto è stato l'ultimo esponente del Cavallino che è diventato capo dopo una carriera interna: la Scuderia sembra non avere figure adatte (se escludiamo Coletta che è concentrato sul programma della 499P per il mondiale Endurance) per cui la caccia al team principal avviene fuori. E si scopre che la Ferrari non è più un ambito punto di approdo, visto che diversi manager hanno preferito declinare con un no alla chiamata. Frederic Vasseur resta la candidatura più realistica in un quadro confuso.

F1 | McLaren: Alex Palou sarà terzo pilota nella stagione 2023

Alex Palou sarà il terzo pilota e prima riserva del team McLaren nella stagione 2023 di Formula 1 quando la IndyCar non correrà contemporaneamente alla massima serie a ruote scoperte del motorsport.

Formula 1
1 dic 2022

F1 | Con l'aerodinamica attiva arriva il DRS "inverso"?

Con le novità regolamentari previste per il 2026 si potrebbe utilizzare l'aerodinamica attiva per rallentare il leader della gara ed evitare che prenda il largo regalando così uno spettacolo migliore in pista. Parola di Ross Brawn.

Formula 1
1 dic 2022

F1 | Steiner: nel 2023 uscirà il suo libro "Surviving to drive"

Gunther Steiner, team principal del team Haas, ha scritto un libro che uscirà ad aprile 2023 legato alle stagioni in cui è stato a capo della squadra americana sino al 2022 compreso.

Formula 1
1 dic 2022