Perez: "McLaren terza? Due piloti forti fanno la differenza"

Sergio Perez è rammaricato del fatto che il suo ritiro nel GP di Abu Dhabi sia stato decisivo nella lotta per il terzo posto nel Mondiale Costruttori, ma ha ammesso che la McLaren li ha battuti grazie alla forza della sua line-up.

Perez: "McLaren terza? Due piloti forti fanno la differenza"

L'ultima gara di Sergio Perez con la Racing Point non ha avuto il finale previsto. Il messicano è stato il solo pilota costretto al ritiro a causa di un guasto alla power unit Mercedes, che gli ha impedito di aiutare la squadra nella lotta per il terzo posto nella classifica Costruttori, alla fine andato alla McLaren.

Quella di ieri potrebbe anche essere stata l'ultima gara di "Checo" in Formula 1, a meno che non si configuri un accordo con la Red Bull. Al momento però le cose sono sempre in una fase di stallo.

"Nulla è cambiato", ha detto Perez a Movistar + F1. "Non ci saranno annunci lunedì. Andrò a casa e mi prenderò una vacanza. Ho aspettato tutta la stagione per un annuncio, una notizia... Qualsiasi cosa accada, io resto motivato".

Il ritiro di Perez costa caro alla Racing Point

Perez è partito dal fondo dello schieramento, dopo che la squadra ha deciso di montare una power unit fresca, proprio per scongiurare problemi di affidabilità.

Nelle prime fasi di gara era risalito fino alla 14esima posizione, con una strategia che prevedeva di allungare il primo stint con le gomme a mescola dura.

Le sue speranze però si sono infrante al nono giro, quando un guasto al motore lo ha costretto al ritiro, provocando anche l'ingresso della Safety Car.

Leggi anche:

"Eravamo già lì. All'inizio sono stato molto cauto, perché tutti rischiavano tanto. La macchina sembrava andarebene, ma ha iniziato a perdere potenza molto rapidamente. Penso che sia stato lo stesso problema che abbiamo avuto in Bahrain", ha spiegato Perez.

Il ritiro di Perez non ha influenzato il suo risultato nel Mondiale Piloti, nel quale si è confermato quarto, diventando il "migliore degli altri", ma ha influito sulle aspirazioni della Racing Point di chiudere terza nel Costruttori.

Il quinto ed il sesto posto di Lando Norris e Carlos Sainz, combinati con il decimo di Lance Stroll, ha permesso alla squadra di Woking di segnare 202 punti, contro i 195 della Racing Point.

"E' un peccato, perché ci è costato molto nel Campionato Costruttori e ci hanno battuti", ha lamentato Perez. "Senza dubbio avevamo una macchina migliore della McLaren, ma alla fine ci hanno superati".

"Ho sempre detto che finire le gare avrebbe fatto la differenza, ma noi abbiamo avuto problemi sulle nostre vetture. Anche la McLaren se lo merita molto, a dimostrazione del fatto che avere due piloti forti in squadra fa una differenza molto importante".

Perez ha segnato 125 punti, rispetto ai 70 del suo compagno di squadra Stroll. In McLaren invece la distribuzione è stata più equa, con Sainz che ha totalizzato 105 punti e Norris 97.

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
1/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
2/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
3/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point indossa il casco prima dell'ultima sessione di Qualifica, all'ultima gara con la Racing Point
Sergio Perez, Racing Point indossa il casco prima dell'ultima sessione di Qualifica, all'ultima gara con la Racing Point
4/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
5/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point, con un casco in edizione speciale
Sergio Perez, Racing Point, con un casco in edizione speciale
6/20

Foto di: Racing Point

I membri del team Racing Point riuniti fuori dal garage di Sergio Perez, Racing Point
I membri del team Racing Point riuniti fuori dal garage di Sergio Perez, Racing Point
7/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point
Sergio Perez, Racing Point
8/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point, e Lando Norris, McLaren
Sergio Perez, Racing Point, e Lando Norris, McLaren
9/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point, con un casco in edizione speciale
Sergio Perez, Racing Point, con un casco in edizione speciale
10/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
11/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
12/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
13/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
14/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point, arriva nel paddock con la moglie Carola Martinez
Sergio Perez, Racing Point, arriva nel paddock con la moglie Carola Martinez
15/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
16/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
17/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
18/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
19/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
20/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Formula 1 2020: la classifica finale del Mondiale Costruttori
Articolo precedente

Formula 1 2020: la classifica finale del Mondiale Costruttori

Prossimo Articolo

Binotto: "Conclusione deludente, salutiamo Sebastian"

Binotto: "Conclusione deludente, salutiamo Sebastian"
Carica commenti
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021