Perez: "Ho bisogno di almeno 5 GP per adattarmi al team"

Sergio Perez, in questa intervista rilasciata a Motorsport.com, ci parla della necessità di adattarsi senza particolare fretta al modo di lavorare Red Bull ed alla RB16B, andando a quantificare in 5 Gran Premi il tempo necessario prima di riuscire a performare secondo quanto si aspetta

Perez: "Ho bisogno di almeno 5 GP per adattarmi al team"

Quello di Sergio Perez è uno dei nomi più caldi della pausa invernale della Formula 1. Il messicano è stato capace di cogliere il primo successo in carriera in occasione della penultima tappa del 2020, il tanto chiaccherato GP di Sakhir. Successo che, senza mezzi termini, gli ha permesso di trovare un volante anche per la stagione 2021.

Perez, da 10 stagioni in F1, si è rivelato pilota costante e veloce, capace di saper interpretare come pochi altri le mescole Pirelli. Con il suo arrivo, Red Bull punta decisamente a mettere i bastoni tra le ruote a Mercedes almeno per il Campionato del Mondo Costruttori. Il messicano, nel cui curriculum spicca un 2013 in McLaren con più ombre che luci, è consapevole che dovrà darsi del tempo prima di poter mettere in luce tutto il suo talento al volante della vettura di Milton Keynes.

Leggi anche:

"Ho ancora un sacco di cose da imparare in macchina, per riuscire ad ottenerne il massimo in termini di performance. Ma il meglio che posso fare è solo essere paziente, e prendere le prime gare come vengono."

"Devo solo essere paziente, insieme ai miei ingegneri dobbiamo solo continuare a lavorare molto duramente. Cinque Gran Premi, contando che andremo ad affrontare piste diverse per layout, condizioni climatiche, tipo di asfalto ed altro, dovrebbero darci l'idea di dove siamo e di darmi modo di esprimermi al meglio."

Sergio è consapevole di avere tra le mani l'occasione più prestigiosa di tutta la sua carriera, trovandosi tra le mani il volante dell'ultima vettura che ha vinto un GP di Formula 1 e che ha saputo ben figurare nei test invernali. 

Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B

Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

"Non abbiamo avuto molto tempo a disposizione per lavorare come avremmo voluto, sono stati sicuramente i test più brevi che ho fatto in tutta la mia carriera", commenta Perez a proposito della parentesi di una giornata e mezza che lo ha visto alla guida della RB16B in Bahrain, la scorsa settimana.

"Ho guidato in condizioni molto difficili con vento forte. Sono contento di dove si trova la macchina, penso che ci sia sicuramente un buon potenziale."

"Ci sono ovviamente buone aree su cui concentrarsi, per cercare di migliorarle. Ma il quadro generale è positivo", conclude il messicano.

condivisioni
commenti
Bottas ammette: "Nel 2018 ho davvero pensato di ritirarmi"
Articolo precedente

Bottas ammette: "Nel 2018 ho davvero pensato di ritirarmi"

Prossimo Articolo

Cosa rende Hamilton, Verstappen e Leclerc dei piloti unici

Cosa rende Hamilton, Verstappen e Leclerc dei piloti unici
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura” Prime

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Insieme a Franco Nugnes ed al dottor Riccardo Ceccarelli andiamo ad analizzare quanto successo in occasione dell'ultimo GP di Formula 1 a Jeddah, dove i piloti si sono dimostrati più forti della paura

Formula 1
8 dic 2021
Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Formula 1
7 dic 2021
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021