Perez: "Dobbiamo contenere il degrado delle gomme"

condivisioni
commenti
Perez:
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
06 mar 2016, 14:27

Il messicano Perez ha lasciato Barcellona consapevole delle ottime qualità della VJM09 ed è certo che la stagione 2016 potrà regalare grandi soddisfazioni al team di Vijay Mallya, anche se è da migliorare la durata degli pneumatici nei long run.

Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09 in the pits
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09 fermo sulla pista
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09 fermo sulla pista
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09

Le due sessioni di test a Barcellona hanno confermato il potenziale velocistico della Force India. Sia Nico Hulkenberg che Sergio Perez hanno ottenuto ottimi riscontri dalla VJM09, anche se il messicano ha dovuto interrompere prematuramente la simulazione di gara nella giornata conclusiva a causa di un principio di incendio sulla monoposto.

I tempi sono promettenti, ma avete avuto altri problemi?
"Sono stati dei test promettenti, credo che abbiamo ottenuto molte informazioni anche se nel pomeriggio non mi sono trovato a mio agio con la vettura oggi a causa del vento. Ci stiamo concentrando sul contenere il degrado degli pneumatici, specie nei long run, stiamo esplorando varie strade e cercando di capire il comportamento delle gomme, decisamente diverso rispetto al passato".

"Siamo riusciti a comprendere meglio la vettura e sono certo che con Nico riusciremo ad ottenere molte informazioni. Siamo competitivi, certamente ci sarà una grande lotta ma sono certo che siamo pronti e possiamo migliorare i risultati ottenuti nella scorsa stagione".

I riscontri ottenuti dal team nel corso delle due sessioni di test hanno galvanizzato Perez...
"Essere qui a Barcellona e vedere che siamo competitivi e sullo stesso livello degli altri team significa che abbiamo fatto un deciso passo avanti e quando arriveremo in circuiti favorevoli alla nostra vettura saremo ancora più forti".

Il messicano teme la Mercedes: sarà ancora la squadra da battere?
"Credo che in Mercedes abbiamo ulteriormente aumentato il loro vantaggio, sono ancora i più veloci, hanno un margine sulla concorrenza e probabilmente saranno più veloci rispetto al 2015".

Che stagione ti aspetti?
"Per noi potrà essere un buon anno. Abbiamo degli sviluppi da introdurre sulla vettura ma credo che potremo confermare quanto di buono fatto vedere nella seconda parte della scorsa stagione. La monoposto ha molto potenziale e dipenderà soltanto da noi svilupparla al massimo".

"Il team si sta muovendo nella giusta direzione e non ha stravolto il progetto del 2015. Credo che potremo essere tra i primi 5 team a Melbourne e ci sono le premesse affinchè questa sia una ottima stagione per noi". 

Prossimo articolo Formula 1
Pirelli: ecco il differenziale di tempo fra le cinque mescole

Articolo precedente

Pirelli: ecco il differenziale di tempo fra le cinque mescole

Prossimo Articolo

Manor: è una monoposto leggera, con quasi 30 kg di zavorra!

Manor: è una monoposto leggera, con quasi 30 kg di zavorra!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Sergio Perez Acquista adesso
Team Force India
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Intervista