Perez debilitato da un virus: "Per me sarà una gara difficilissima"

condivisioni
commenti
Perez debilitato da un virus: "Per me sarà una gara difficilissima"
Di:
30 set 2017, 16:49

Il messicano ha contratto un virus che gli ha fatto perdere tante energie sin dalle libere di venerdì. "Oggi sono stato rallentato dal virus in Q3. Se avessi ripetuto il giro della Q2 sarei sesto!", ha detto a Motorsport.com.

Sergio Perez, Sahara Force India
Sergio Perez, Sahara Force India VJM10
Sergio Perez, Sahara Force India VJM10
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM10
Sergio Perez, Force India
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM10
Sergio Perez, Sahara Force India nel parco chiuso

Sergio Perez non ha affatto sfigurato nelle Qualifiche del Gran Premio della Malesia, risultando autore dell'ennesimo, ottimo risultato di una stagione che sembra poter regalare il secondo quarto posto consecutivo alla Force India nel Mondiale Costruttori.

Il messicano, però, è arrivato a Sepang debilitato, perchè negli ultimi giorni ha contratto un virus che gli ha fatto perdere tante energie e il GP della Malesia è notoriamente uno dei più duri dal punto di vista fisico e climatico dell'intera stagione.

"Non sto così bene, ragazzi, ho contratto un virus", ha dichiarato Sergio a Motorsport.com al termine delle Qualifiche odierne in cui ha centrato il nono tempo. "Giovedì mattina ho voluto fare una corsa ma non stavo bene. Non correvo al mio livello. Faticavo a tenere il ritmo del mio allenatore".

"Sono andato nella mia stanza e ho fatto una doccia, ma stavo congelando. Mi sono messo la giacca e l'ho tenuta tutto il giorno perché non stavo bene. Venerdì ho fatto le libere ma ho faticato a respirare. Ero davvero debole".

Il nono posto in griglia non è affatto un brutto risultato, ma Perez afferma di esser stato rallentato dal virus anche oggi: "In Q3 la macchina e le gomme andavano benissimo. Ma il virus non mi ha permesso di ripetere il giro che ho fatto in Q2. Se avessi potuto rifarlo, domani partirei in sesta posizione".

"Domani sarà una sfida enorme. Già nelle Qualifiche di oggi ho fatto fatica. Dovrò cercare di idratarmi nel miglior modo possibile. Questo è uno dei posti in cui non desideri certo di essere malato. Sarà una vera sfida per me domani", ha concluso il messicano.

Prossimo Articolo
Verstappen: "Non voglio essere schiacciato". Kimi replica: "E io colpito..."

Articolo precedente

Verstappen: "Non voglio essere schiacciato". Kimi replica: "E io colpito..."

Prossimo Articolo

Ferrari: per Vettel omologato il motore numero 5 (e non solo)

Ferrari: per Vettel omologato il motore numero 5 (e non solo)
Carica commenti