Perez: "Contiamo di stare tra i primi cinque"

condivisioni
commenti
Perez:
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
23 feb 2016, 19:17

Sergio Perez ha ottenuto un brillante terzo posto al debutto con la Force India VJM09, ma il messicano considera la Mercedes la monoposto più veloce per cui si aspetta di stare nei primi cinque.

Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09
Sergio Perez, Sahara Force India F1
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09 in the pits
Pit board for Sergio Perez, Sahara Force India F1
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09

Sergio Perez al debutto sulla VJM09 ha portato la Force India al terzo posto nella lista dei tempi, rivelando che la macchina di Andy Green è già a buon punto, essendo la diretta evoluzione di quella che bene ha impressionato l’anno scorso.

Come è stato il primo giorno con la VJM09?
“Molto buono, molto positivo. C'è un grande potenziale che dobbiamo cercare di sfruttare, ma mi sento tranquillo perché arriveremo a utilizzarlo. Oggi abbiamo più o meno completato il programma e quando si riesce a farlo già al primo giorno credo che sia un buon segno”.

Che di differenze ci sono con l’anno scorso?
“Se ci si confronta l’anno scorso con il punto in cui siamo ora credo che ci siano un paio di secondi di differenza. Siamo riusciti a crescere molto nella scorsa stagione per cui ripartiamo da un punto di partenza piuttosto alto”.

Il motore Mercedes è migliorato?
“La Mercedes ha sicuramente fatto un buon lavoro. Dobbiamo aspettare e vedere cosa ha fatto la concorrenza, ma sulla power unit siamo piuttosto ottimisti”.

Riguardo alle gomme Pirelli cosa hai notato?
“Che la differenza si nota. Soprattutto con la mescola Super Soft, una volta che si è capito qual è la soglia del degrado. Poi si inizia davvero a faticare. C'è molto meno gomma a disposizione rispetto allo scorso anno, perché la Pirelli ha cambiato la costruzione. Una volta che si arriva a un certo consumo tutto diventa molto difficile”.

Avete degli aggiornamenti in programma?
“Sì sono programmati, contiamo di averli disponibili per Melbourne; in caso contrario, speriamo di averli per il Bahrain: è solo una questione di tempo. Non ci resta che lavorare con ciò che abbiamo, perché la base della macchina mi sembra valida”.

Come giudichi il terzo tempo alla fine della giornata?
“Beh è positivo, ma non sono se i tempi esprimono i veri valori: credo che sia la Mercedes la monoposto più veloce, e mi auguro di poter essere nella mischia dei primi cinque. Sarebbe davvero fantastico: l’aspettativa è per un anno ricco di soddisfazioni per noi”.

Ci sono delle aree di miglioramento della VJM09?
“Stiamo concentrati principalmente nel migliorare il passaggio dei flussi per aumentare il carico, ma lo fanno tutti. Non è stato cambiato il concetto della macchina perché sapevamo che stava già lavorando bene. Abbiamo migliorato un po’ il posteriore e alcune parti meccaniche”.

Prossimo articolo Formula 1
McLaren: la scheda tecnica della MP4-31

Articolo precedente

McLaren: la scheda tecnica della MP4-31

Prossimo Articolo

Rivoluzione qualifiche: passa l'idea dello shoot out

Rivoluzione qualifiche: passa l'idea dello shoot out
Carica commenti