Perez conferma: "Lotta serrata con McLaren, Renault e... Ferrari"

Il messicano della Racing Point svela dove il team dovrà lavorare per migliorare la RP20, ma anche quali sono le aspettative per il prossimo GP di Stiria che si correrà domenica.

Perez conferma: "Lotta serrata con McLaren, Renault e... Ferrari"

Nel primo GP del Mondiale 2020 di F1 ci si attendeva molto dalla Racing Point, ma in gara le cose non sono andate nel verso giusto e sul podio, oltre al vincitore Bottas, sono finiti Charles Leclerc con la Ferrari e Lando Norris con la McLaren.

A qualche giorno dal GP d'Austria, i team di F1 tornano al Red Bull Ring per disputare il GP di Stiria, secondo appuntamento della stagione in cui il team di Silverstone cercherà di sistemare le cose che non hanno funzionato. L'obiettivo è quello di lottare per il podio, perché la RP20, sia sul passo gara che sul giro secco, si è dimostrata una vettura con il potenziale adeguato per poter raggiungere questo obiettivo.

"E' stato davvero bello lottare per le posizioni davanti, essere nel gruppo di Ferrari e McLaren", ha dichiarato Sergio Perez. "Abbiamo mostrato di avere un buon passo. Siamo stati competitivi in Qualifica, ma in gara siamo stati sfortunati e abbiamo sbagliato la strategia in gara. Abbiamo perso un potenziale podio. Mi aspetto in questo fine settimana di avere una lotta tra noi e le McLaren. Sarà molto interessante anche confrontarci nei prossimi circuiti".

Perez conferma quanto abbiamo potuto vedere la scorsa settimana. Le Racing Point dovranno vedersela per il podio con le McLaren, ma anche con le Renault e - inaspettatamente - con le Ferrari. Fino a poco prima della partenza del GP di domenica scorsa, le monoposto rosa erano le favorite per ambire alla terza posizione e insidiare la Red Bull di Max Verstappen.

"Siamo molto vicini alla McLaren. Lo scorso anno erano più forti di noi in Qualifica, mentre quest'anno siamo al loro livello. In gara le ho superate, ma la lotta tra noi è molto serrata, tanto che poi loro mi hanno superato. Ma non sarà una lotta solo con loro, bensì anche con le Renault e con le Ferrari. Sarà una lotta estremamente serrata, con i margini che saranno minimi. Dovremo essere bravi a sfruttare bene il nostro pacchetto per cercare di avere la meglio sugli avversari".

Molto interessanti inoltre le parole del messicano sui punti deboli della RP20. Ma anche quelle relative alle speranze di sviluppi che il team porterà più aanti nella stagione e che sono già stati programmati da tempo.

"Il punto debole della RP20 è come si esprime nelle curve a bassa e media velocità. E' lì dove dobbiamo migliorare di più. Penso che la velocità di punta sia buona. Speriamo di avere ancora margini di miglioramento. Conosciamo poco questa vettura, per cui questo fine settimana sarà un altro buon test per noi".

"Abbiamo già pensato a idee da provare durante il fine settimana per vedere quanto potremo progredire rispetto agli avversari, perché tutti i team troveranno soluzioni per andare più forte rispetto alla settimana passata. Nessuno 7 giorni fa ha massimizzato il proprio potenziale a livello di pacchetto vettura".

"Non ho mai avuto un'opportunità così per essere vicino ai primi, per poter lottare con i migliori sin dalla prima gara della stagione. Spero che il primo podio possa arrivare presto. Qualora potessimo fare un paio di podi in stagione, sarebbe buono".

condivisioni
commenti
Russell: "Il mio futuro dipende da Claire Williams"
Articolo precedente

Russell: "Il mio futuro dipende da Claire Williams"

Prossimo Articolo

F1: in Stiria AlphaTauri porta novità. Le proverà prima Kvyat

F1: in Stiria AlphaTauri porta novità. Le proverà prima Kvyat
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021