Formula 1

Pauroso botto tra Hamilton e Verstappen: bandiera rossa!

I due contendenti si sono toccati alla Copse dopo un primo giro infuocato e il pilota della Red Bull è finito violentemente contro le barriere. Fortunatamente, Max è ok, ma è stata esposta la bandiera rossa e l'incidente è finito sotto investigazione.

Ci si aspettava un grande duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton a Silverstone ed effettivamente è stato così, anche se è stata solo una questione di pochi secondi. Il Gran Premio di Gran Bretagna è stato infatti interrotto nel corso del primo giro a causa di un pauroso incidente che ha avuto per protagonisti i due contentendenti al titolo.

Fin dalla partenza, la battaglia è stata serrata, con il pilota della Mercedes che ha provato a prendere l'interno alla curva 1. Una manovra che non è andata a buon fine, ma che non ha fatto desistere il sette volte campione del mondo, che ci ha riprovato all'esterno anche alla curva 6, con Verstappen che ha risposto alla grande.

Il patatrac è arrivato alla Copse: Hamilton ha provato ad infilarsi all'interno e nessuno dei due ne ha voluto sapere di mollare, quindi c'è stato il contatto, con la Red Bull dell'olandese che ha perso la gomma posteriore destra nell'urto ed è andata a sbattere molto violentemente contro le barriere.

La Copse, infatti, è uno dei punti più veloci del tracciato e per qualche istante si è temuto anche per l'incolumità di Verstappen, che poi però è stato mostrato fuori dall'abitacolo, anche se un po' scosso. Non a caso, Max, è stato scortato al Centro Medico del circuito mentre veniva sventolata la bandiera rossa, con la Ferrari di Charles Leclerc che nel frattempo aveva preso il comando approffitandone.

L'incidente ovviamente è finito sotto investigazione e tra le due squadre è già iniziata una grande battaglia a difendere le proprie posizioni: anche in televisione è stato offerto un team radio molto duro di Christian Horner che parlava con il direttore di gara Michael Masi, chiedendo una penalità esemplare.

Dal canto suo, Toto Wolff ha difeso il suo pilota. Quel che è certo è che si tratta di un incidente difficile da valutare e che sarà destinato a far discutere, anche per il peso che potrà avere sul Mondiale. La cosa più importante però è che Verstappen ne sia uscito sulle sue gambe, anche se successivamente è stato portato anche in ospedale per ulteriori controlli. Una procedura comunque di routine, visto che l'impatto con le barriere è stato di addirittura 51 G.

Articolo precedente

LIVE Formula 1, Gran Premio di Gran Bretagna: Gara

Prossimo Articolo

Verstappen in ospedale per accertamenti dopo il crash con Hamilton

Popolare nella comunità
Load more...

Ultimi video

Altre Notizie

My Personal Information

Motorsport Network

Scarica le tue app