Pauroso botto tra Hamilton e Verstappen: bandiera rossa!

I due contendenti si sono toccati alla Copse dopo un primo giro infuocato e il pilota della Red Bull è finito violentemente contro le barriere. Fortunatamente, Max è ok, ma è stata esposta la bandiera rossa e l'incidente è finito sotto investigazione.

Pauroso botto tra Hamilton e Verstappen: bandiera rossa!

Ci si aspettava un grande duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton a Silverstone ed effettivamente è stato così, anche se è stata solo una questione di pochi secondi. Il Gran Premio di Gran Bretagna è stato infatti interrotto nel corso del primo giro a causa di un pauroso incidente che ha avuto per protagonisti i due contentendenti al titolo.

Fin dalla partenza, la battaglia è stata serrata, con il pilota della Mercedes che ha provato a prendere l'interno alla curva 1. Una manovra che non è andata a buon fine, ma che non ha fatto desistere il sette volte campione del mondo, che ci ha riprovato all'esterno anche alla curva 6, con Verstappen che ha risposto alla grande.

Il patatrac è arrivato alla Copse: Hamilton ha provato ad infilarsi all'interno e nessuno dei due ne ha voluto sapere di mollare, quindi c'è stato il contatto, con la Red Bull dell'olandese che ha perso la gomma posteriore destra nell'urto ed è andata a sbattere molto violentemente contro le barriere.

 

La Copse, infatti, è uno dei punti più veloci del tracciato e per qualche istante si è temuto anche per l'incolumità di Verstappen, che poi però è stato mostrato fuori dall'abitacolo, anche se un po' scosso. Non a caso, Max, è stato scortato al Centro Medico del circuito mentre veniva sventolata la bandiera rossa, con la Ferrari di Charles Leclerc che nel frattempo aveva preso il comando approffitandone.

L'incidente ovviamente è finito sotto investigazione e tra le due squadre è già iniziata una grande battaglia a difendere le proprie posizioni: anche in televisione è stato offerto un team radio molto duro di Christian Horner che parlava con il direttore di gara Michael Masi, chiedendo una penalità esemplare.

Dal canto suo, Toto Wolff ha difeso il suo pilota. Quel che è certo è che si tratta di un incidente difficile da valutare e che sarà destinato a far discutere, anche per il peso che potrà avere sul Mondiale. La cosa più importante però è che Verstappen ne sia uscito sulle sue gambe, anche se successivamente è stato portato anche in ospedale per ulteriori controlli. Una procedura comunque di routine, visto che l'impatto con le barriere è stato di addirittura 51 G.

condivisioni
commenti
LIVE Formula 1, Gran Premio di Gran Bretagna: Gara
Articolo precedente

LIVE Formula 1, Gran Premio di Gran Bretagna: Gara

Prossimo Articolo

Verstappen in ospedale per accertamenti dopo il crash con Hamilton

Verstappen in ospedale per accertamenti dopo il crash con Hamilton
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021