Paul Ricard: un sistema per scaldare l'asfalto per avere i test di F.1?

condivisioni
commenti
Paul Ricard: un sistema per scaldare l'asfalto per avere i test di F.1?
Di:
Tradotto da: Giacomo Rauli
20 dic 2016, 11:11

I gestori del Paul Ricard pensano a un sistema di riscaldamento dell'asfalto per ospitare in futuro i test pre-stagionali della Formula 1. Lo ha rivelato Clair, direttore della pista, a Motorsport.com.

Pirelli technicians
Kimi Raikkonen, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T
Paul Ricard Circuit ambiance
Daniil Kvyat, Red Bull Racing RB11
Stoffel Vandoorne, McLaren MP4-30
Daniil Kvyat, Red Bull Racing RB11
Pascal Wehrlein, Mercedes AMG F1 W06 Hybrid, con le Pirelli 2017
Pascal Wehrlein, Mercedes AMG F1 W06 Hybrid, con le Pirelli 2017

I gestori del circuito del Paul Ricard, pista che dal 2018 ospiterà il Gran Premio di Francia di Formula 1, hanno in mente di apportare sostanziali modifiche all'asfalto del tracciato transalpino per poter ospitare in futuro i test del Circus iridato.

Stephane Clair, direttore del Paul Ricard, ha affermato di voler fare in modo di portare i test invernali pre-stagionali proprio sulla pista che dirige. Ma come fare se già in questi mesi alcuni team si sono lamentati delle temperature troppo rigide di Barcellona nel mese di febbraio?

Clair ha rivelato di avere in mente di installare un sistema capace di riscaldare l'asfalto della pista, con questo che dovrà essere rifatto in vista dell'edizione 2018 del Gran Premio di Francia.

"Stiamo facendo di tutto per poter ospitare i test pre-stagionali di F.1 e il nostro tracciato giocherà un ruolo determinante sotto questo aspetto", ha affermato il direttore del Paul Ricard a Motorsport.com.

"Stiamo considerando un sistema in grado di scaldare l'asfalto e di mantenere la temperatura lungo tutto il percorso, in modo tale da poter garantire il perfetto utilizzo delle gomme anche nei mesi invernali. A oggi è difficile trovare condizioni ideali nelle piste europee".

"Il sistema potrebbe essere usato in modo permanente, ma principalmente nel corso dell'inverno. Nel corso dell'estate non avrebbe senso fare ricorso al sistema date le temperature più alte".

A quanto pare le discussioni per portare i test di F.1 e Pirelli al Paul Ricard non hanno ancora avuto luogo, ma Clair si è detto fiducioso perché il progetto sembra essere valido.

"Non abbiamo ancora avuto colloqui a tal riguardo. Stiamo pensando di proporre di portare i test 2017 qui, perché siamo in una buona posizione per poterne parlare attualmente. Per il 2018 la scelta del luogo per i test non è ancora stata effettuata, ma si può immaginare uno scenario in cui i team verrebbero a provare qui prima della stagione. Questa è una pista perfettamente adatta allo sviluppo delle monoposto".

Ron Dennis non molla la F.1: è tra i possibili acquirenti della Manor!

Articolo precedente

Ron Dennis non molla la F.1: è tra i possibili acquirenti della Manor!

Prossimo Articolo

Lauda: "Il nuovo pilota Mercedes? La discussione si è rivelata difficile"

Lauda: "Il nuovo pilota Mercedes? La discussione si è rivelata difficile"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento Paul Ricard, test di gennaio
Location Circuit Paul Ricard
Autore Basile Davoine