Paul Ricard, Libere 3: Bottas prima della pioggia. Un acquazzone dopo appena 10 minuti

condivisioni
commenti
Paul Ricard, Libere 3: Bottas prima della pioggia. Un acquazzone dopo appena 10 minuti
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
23 giu 2018, 12:05

Il finlandese della Mercedes è stato il più veloce nella terza sessione di prove libere del GP di Francia, ma la sessione è stata bloccata dalla pioggia che è caduta quasi subito: solo 15 i piloti che hanno chiuso un tempo cronometrato.

E' arrivata anche la pioggia a complicare il lavoro delle squadre alla scoperta del circuito del Paul Ricard in vista del GP di Francia che è tornato nel calendario del mondiale di F1 dopo 28 anni di assenza. Dopo dieci minuti della terza sessione di prove libere un acquazzone ha interrotto lo sessione con solo tredici dei venti piloti che avevano già chiuso un giro cronometrato.

II più veloce è stato Valtteri Bottas con la Mercedes che ha ottenuto il tempo di 1'33"666 girando con le gomme Ultrasoft, vale a dire la mescola più morbida fra le tre disponibili al Castellet. Il finlandese della migliore prestazione in queste condizioni non se ne fa proprio niente, perchè avrebbe preferito girare con una certa regolarità per raccogliere le informazioni che gli sono mancate ieri a causa della perdita d'acqua dal sistema di raffreddamento del motore 2 che gli ha impedito di effettuare un long run.

Il secondo tempo è stato colto da Carlos Sainz con la Renault R.S.18 accreditata di 1'34"953 a 1"2 dalla Mercedes, mentre Charles Leclerc con la Sauber C37 si è classificato al terzo posto in 1'35"012, precedendo la McLaren di Fernando Alonso e la Ferrari di Sebastian Vettel, ma in questo contesto non ha alcun senso parlare di tempi e prestazioni.

Kimi Raikkonen era riuscito a fare un lungo prima che iniziasse a piovere, mentre Marcus Ericsson, autore ieri di un incidente alla curva di Signes nel quale ha urtato le barriere: nel contatto si è rotto un condotto dell'olio che ha innescato un incendio che ha bruciato i cablaggi del telaio. Per questo è stato necessario sostituire scocca, motore e cambio: lo svedese ha avuto modo di verificare che tutto funzionasse a dovere per andare in qualifica senza sorprese.

C'è il rischio che anche la qualifica possa disputarsi con la pista bagnata, ma solo sette piloti si sono azzardati di fare un giro di pista con le gomme da bagnato perché il manto di asfalto ha un pessimo drenaggio e mantiene un velo di acqua pericolosissimo che può dare luogo all'aquaplaning.

Fernando Alonso ha fatto un giro a bassa velocità con la McLaren prima di rientrare ai box, mentre i due piloti della Williams hanno dato un po' spettacolo: Lance Stroll ha girato in 2'02"399, un tempo di oltre 30 secondi più lento del tempo di Bottas che evidenzia qunto fosse rischioso aprire il gas sul dritto. Il canadese e Sergey Sirotkin che è stato più lento di un paio di secondi, ma entrambi i piloti hanno fatto un dritto senza conseguenze.

Hanno fatto un giro anche Charles Leclerc (Sauber) e i due piloti della Toro Rosso (Hartley e Gasly) giusto in tempo per rientrare ai box prima della bandiera a scacchi.

Cla # Pilota Chassis Motore Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 77 Finland Valtteri Bottas  Mercedes Mercedes 3 1'33.666     224.533
2 55 Spain Carlos Sainz Jr.  Renault Renault 3 1'34.953 1.287 1.287 221.490
3 16 Monaco Charles Leclerc  Sauber Ferrari 5 1'35.012 1.346 0.059 221.353
4 14 Spain Fernando Alonso  McLaren Renault 4 1'36.365 2.699 1.353 218.245
5 5 Germany Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 5 1'36.756 3.090 0.391 217.363
6 2 Belgium Stoffel Vandoorne  McLaren Renault 4 1'37.547 3.881 0.791 215.600
7 10 France Pierre Gasly  Toro Rosso Honda 5 1'38.317 4.651 0.770 213.912
8 9 Sweden Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 3 1'38.450 4.784 0.133 213.623
9 11 Mexico Sergio Perez  Force India Mercedes 4 1'39.641 5.975 1.191 211.069
10 3 Australia Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 3 1'39.738 6.072 0.097 210.864
11 31 France Esteban Ocon  Force India Mercedes 4 1'40.087 6.421 0.349 210.129
12 44 United Kingdom Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 3 1'40.743 7.077 0.656 208.760
13 7 Finland Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 3 1'49.711 16.045 8.968 191.696
14 18 Canada Lance Stroll  Williams Mercedes 4 2'02.399 28.733 12.688 171.824
15 35 Russian Federation Sergey Sirotkin  Williams Mercedes 5 2'04.093 30.427 1.694 169.479
16 20 Denmark Kevin Magnussen  Haas Ferrari 1        
17 28 New Zealand Brendon Hartley  Toro Rosso Honda 3        
18 8 France Romain Grosjean  Haas Ferrari 1        
19 27 Germany Nico Hulkenberg  Renault Renault 2        
20 33 Netherlands Max Verstappen  Red Bull TAG 3

 

Prossimo Articolo
Ferrari: le modifiche al fondo riducono le turbolenze della ruota grazie ai vortici

Articolo precedente

Ferrari: le modifiche al fondo riducono le turbolenze della ruota grazie ai vortici

Prossimo Articolo

GP di Francia: ci sono due Mercedes in prima fila con Vettel a inseguire, male Raikkonen

GP di Francia: ci sono due Mercedes in prima fila con Vettel a inseguire, male Raikkonen
Carica commenti