Paperoni dello Sport: Hamilton è solo 12esimo nella classifica di Forbes

condivisioni
commenti
Paperoni dello Sport: Hamilton è solo 12esimo nella classifica di Forbes
Roberto Chinchero
Di: Roberto Chinchero
07 giu 2018, 15:43

Nella tradizionale classifica pubblicata dalla testata statunitense Forbes con i 100 atleti più pagati figurano solo tre piloti di F1: oltre a Lewis compaiono Vettel (18esimo) e Alonso (39esimo).

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09
Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari SF71H
Tifosi e il riflesso di Sebastian Vettel, Ferrari SF71H
Carlos Sainz Jr., Renault Sport F1 Team, e Fernando Alonso, McLaren
Fernando Alonso, McLaren MCL33
#8 Toyota Gazoo Racing Toyota TS050: Sébastien Buemi, Kazuki Nakajima, Fernando Alonso, Jose Maria Lopez, Anthony Davidson

I piloti guadagnano troppo? Più di dieci anni fa, era il 2005, Michael Schumacher era stato il secondo sportivo più pagato al mondo nella tradizionale classifica pubblicata dalla testata statunitense Forbes con i 100 atleti “paperoni”.

All’epoca Schumacher si era collocato alle spalle del solo Tiger Woods, grazie ad un compenso (tra ingaggio e sponsorizzazioni) stimato in 50 milioni di euro a stagione.

La geografia degli sport più pagati si è evoluta molto nell’ultimo decennio, e non sono mancate le sorprese nel leggere la classifica Forbes relativa al 2017.

Il paperone è il pugile Floyd Mayweather, che doppia tutti dall’alto di un compenso, tra ingaggi e sponsor, di ben 242 milioni di euro.

Alle sue spalle, ma molto distanti, seguono i calciatori Lionel Messi e Cristiano Ronaldo, rispettivamente con 94 e 92 milioni di euro, mentre al settimo posto troviamo il tennista Roger Federer, con 65 milioni.

Per trovare il primo pilota bisogna scendere fino alla dodicesima posizione occupata da Lewis Hamilton, con 43,2 milioni di euro, mentre al diciottesimo posto si piazza Sebastian Vettel, con 36 milioni.

Stupisce che il pilota più pagato del Circus non abbia raggiunto le cifre percepite da Schumacher tredici anni fa, a conferma di una tendenza al ribasso che si è confermata negli anni dopo l’addio massiccio delle Case ufficiali tra il 2008 ed il 2010.

Il terzo ed ultimo pilota tra i 100 paperoni è Fernando Alonso, trentanovesimo con 28 milioni di euro, poi di sportivi in casco e tuta non vi è più traccia.

A farla da padrone sono soprattutto i cestisti della NBA e i giocatori di football americano, che dominando la scena, mentre non vi è più traccia di piloti Nascar, fino a qualche stagione fa presenti in classifica con una discreta rappresentanza.

La classifica dei "paperoni" dello sport di Forbes

Pos

Sportivo

Milioni di euro

Disciplina

1

Floyd Mayweather

242

Boxe

2

Lionel Messi

94

Calcio

3

Cristiano Ronaldo

92

Calcio

4

Conor McGregor

84

Arti Marziali

5

Neymar

76

Calcio

6

LeBron James

73

Basket

7

Roger Federer

65

Tennis

8

Stephen Curry

65

Basket

9

Matt Ryan

57

Football

10

Matthew Stafford

51

Football

11

Kevin Durant

48

Basket

12

Lewis Hamilton

43

Formula 1

13

Russell Westbrook

40

Basket

14

James Harden

39

Basket

15

Canelo Alvarez

38

Boxe

16

Tiger Woods

37

Golf

17

Drew Brees

37

Football

18

Sebastian Vettel

36

Formula 1

19

Derek Carr

35

Football

20

Rafael Nadal

35

Tennis

       

39

Fernando Alonso

28

Formula 1

 

Prossimo Articolo
Mercedes: aboliti in Canada i vorticatori di flusso che erano sulle fiancate

Articolo precedente

Mercedes: aboliti in Canada i vorticatori di flusso che erano sulle fiancate

Prossimo Articolo

I piloti in griglia 10 minuti prima dal GP del Canada per favorire le televisioni

I piloti in griglia 10 minuti prima dal GP del Canada per favorire le televisioni
Carica commenti