Palmer difende il sedile: "Sarò In Malesia e correrò fino ad Abu Dhabi!"

condivisioni
commenti
Palmer difende il sedile: "Sarò In Malesia e correrò fino ad Abu Dhabi!"
Di:
14 set 2017, 11:11

Il pilota britannico della Renault allontana l'ombra sempre più ingombrante di Carlos Sainz affermando che correrà con Renault sino al termine della stagione. "Il mio futuro sarà eccitante", ha aggiunto.

Jolyon Palmer, Renault Sport F1 Team RS17
Jolyon Palmer, Renault Sport F1 Team
Jolyon Palmer, Renault Sport F1 Team Team RS17
Jolyon Palmer, Renault Sport F1 Team Team RS17
Jolyon Palmer, Renault Sport F1 Team
Jolyon Palmer, Renault Sport F1 Team RS17
Jolyon Palmer, Renault Sport F1 Team
Jolyon Palmer, Renault Sport F1 Team RS17

"Ho un contratto con la Renault, ho 7 gare da disputare e sarò in Malesia. Correrò fino ad Abu Dhabi". Ha esordito così Jolyon Palmer nella conferenza stampa di questo pomeriggio andata in scena sul tracciato di Singapore.

Il pilota inglese si è subito affrettato a rispedire al mittente le indiscrezioni secondo cui avrebbe dovuto lasciare il sedile a Carlos Sainz Jr a partire dal Gran Premio della Malesia, venendo dunque appiedato anzitempo dalla Renault.

"Non mi importa quante voci ci siano sul mio futuro. So cosa sta succedendo. Credo che ci saranno annunci a un certo punto della stagione, non troppo in là. Sono eccitato per il mio futuro. Non ci ho pensato troppo, ma sono davvero contento riguardo a quello che sta per avvenire", ha proseguito.

Jolyon afferma di aver posto la sua attenzione sull'attualità. L'obiettivo è quindi centrare i primi punti della stagione dopo aver infilato una serie di risultati negativi a causa della poca affidabilità della R.S.17.

"Sono concentrato solo su quello che sto facendo, dunque cercherò di non perdere concentrazione per quello che si sta dicendo. Cercherò di dare il meglio che posso nelle ultime sette gare di questa stagione. Ovviamente è stata una stagione dura per me. Nelle ultime due gare le mie prestazioni sono state migliori e ho fatto vedere un potenziale che non avevo ancora mostrato. Speriamo che la monoposto sia competitiva qui e che io possa portare a casa qualche punto".

"Chiaramente quando la monoposto ha dei problemi è difficile farla andare forte e siglare anche punti. Credo che avrei potuto farlo in diversi GP... Silverstone, ad esempio, avrebbe potuto essere una gara buona per noi, ma non abbiamo preso parte al GP a causa di un problema. A Baku, penso che la gara sia stata finita da 11 vetture, sono andate a punti le Sauber mentre io sono stato costretto al ritiro dopo pochi giri".

Prossimo Articolo
Alonso prende ancora tempo per la decisione del suo futuro

Articolo precedente

Alonso prende ancora tempo per la decisione del suo futuro

Prossimo Articolo

Hamilton: "Ferrari favorita? Io penso al lavoro da fare per vincere"

Hamilton: "Ferrari favorita? Io penso al lavoro da fare per vincere"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Singapore
Sotto-evento Giovedì
Location Singapore Street Circuit
Piloti Jolyon Palmer
Team Renault F1 Team
Autore Giacomo Rauli