Kubica, operazione riuscita: la mano è viva!

Kubica, operazione riuscita: la mano è viva!

Forse lo attendono altri interventi, per il recupero della funzionalità si parla di un anno

E' finalmente terminato l'intervento chirurgico necessario per salvare la mano destra di Robert Kubica e le notizie che arrivano all'uscita dalla sala operatorio sono decisamente positive se si pensa alle voci che erano circolate nelle prime ore subito dopo il terribile incidente avvenuto questa mattina alle Ronde di Andora. Stando a quanto hanno riferito i medici dell'equipe del professor Igor Rossello, che si sono resi artefici di un vero e proprio miracolo, il pilota polacco ha rischiato una doppia amputazione, ma l'impegnativa operazione è riuscita e la mano è "viva". "Un tentativo si fa sempre, però, e non voglio essere troppo ottimista perché non è positivo, in questo caso ci aspettiamo davvero un buon risultato" ha spiegato il professor Rossello a SkySport24. "Bisogna aspettare una settimana per capire se la mano può sopravvivere" ha aggiunto Rossello. "Sono le lesioni a livello nervoso quelle che ci lasciano più domande riguardo al recupero della funzionalità". Tuttavia, vista la gravità della situazione, che comprende anche fratture alla gamba ed al braccio destro, non è escluso che il portacolori della Lotus Renault debba essere sottoposto ad altri interventi chirurgici. In ogni caso ora lo attende una lunghissima riabilitazione: i dottori hanno infatti spiegato che per ritrovare la completa funzionalità della mano, i tempi vanno stimati in circa un anno. Comunque un piccolo prezzo da pagare rispetto a quanto si temeva inizialmente...
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Robert Kubica
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag sicurezza stradale