Ocon: "Il mio obiettivo è di correre in F.1 l'anno prossimo"

Esteban Ocon ha svolto i test di Silverstone sulla Mercedes, lavorando in prefigurazione della monoposto 2017. Il francese però è terzo pilota della Renault ed è indicato come sostituto di Palmer: "Non cerco il suo posto, ma un posto nel Circus".

Esteban Ocon è stato uno stakanovista sulla Mercedes W07 Hybrid: nel secondo giorno di test che hanno chiuso la sessione di Silverstone, il francese ha totalizzato 139 giri, risultando il pilota che ha fatto più strada. Ha meritato il secondo tempo a mezzo secondo dalla Ferrari di Kimi Raikkonen, ma nel team campione del mondo non lo hanno mai messo nella condizione di cercare delle prestazioni, visto che il piano di lavoro era molto focalizzato sul futuro per cui si è accontentato dell'1'31"212 che è venuto fuori fra un collaudo e l'altro.

Esteban, infatti, ha effettuato delle rilevazioni aerodinamiche girando con i rastrelli pieni di sensori: si è trattato di un lavoro di conoscenza per lo sviluppo della monoposto del prossimo anno, cercando le prime correlazione della galleria del vento con le regole 2017.


Nel pomeriggio, il team si è concentrato sul lavoro di messa a punto della W07 Hybrid e su alcune simulazioni di gara in previsione dell'Ungheria, prossimo appuntamento iridato. Natutalemnte Ocon è felice come una pasqua...
"E' stata un'esperienza fantastica. Ho il privilegio di lavorare con due squadre che sono state campioni del mondo: Mercedes e Renault".

Si può fare un confronto fra le due monoposto?
"Davvero non si possono fare dei confronti. Sono grato per le opportunità che mi sono state offerte e che mi danno la possibilità di imparare molto. Questo due giorni sono stati molto utili per me".

In Renault si dice che tu possa prendere il posto di Palmer...
"Non lo so. Il mio obiettivo è quello di essere in F.1 l'anno prossimo e sto lavorando sodo per riuscirci, ma credo che sia ancora presto per parlare di questo, visto che ho ancora delle apparizioni nelle libere del venerdì da fare con la Renault. Devo concentrare su quello e non sul prossimo anno".

Ma ti sentiresti pronto a correre?
"Credo di sì. Sono pronto. Sono nel giro della F.1 da un po' di tempo, quindi ssarei in grado di gareggiare se ci fosse un'opportunità".

Che rapporti hai con Jolyon?
"Gli parlo normalmente, perché non sto pensando di rubargli il posto per il prossimo anno. Sto lavorando per entrare in F.1 e non per prendere il suo posto in particolare".

La Renault allora non è l'unica possibilità per entrare nel Circus?
"Non lo so. Sono un pilota della Renault, ma dato in prestito dalla Mercedes. Se vi è la possibilità da qualche parte, io lo prendo".

C'è una speranza Manor?
"E' il boss (Toto Wolff) a decidere questa roba. Sono focalizzato al 100% su me stesso. Mi fido delle persone che decideranno per me".

Intervista di Jamie Klein

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Silverstone, test di luglio
Sub-evento Mercoledì
Circuito Silverstone
Piloti Esteban Ocon
Team Mercedes
Articolo di tipo Test