Nuovo motore per Hamilton: 15 posizioni di penalità. E la Ferrari cambia la MGU-K

La Mercedes ha sostituito i propulsori ai due piloti: se Rosberg è alla quarta unità, Hamilton è arrivato a prendere delle penalità per il sesto turbo e la sesta MGU-H. Anche sulle SF16-H si è cambiato il notore elettrico.

La Mercedes ha ufficializzato che Lewis Hamilton sarà penalizzato con almeno 15 posizioni sulla griglia di partenza del Gran Premio del Belgio a causa degli interventi sulla power unit svolti prima delle prove libere. La squadra delle frecce d'argento ha sotituito il motore sulle monoposto di entrambi i piloti.

Se Nico Rosberg rispetta ancora il conteggio concesso dalla FIA, il leader del mondiale montando il sesto turbo compressore e la sesta MGU-H si assicura la penalizzazione, mentre è arrivato alla quarta MGU-K. Il team di Brackley potrebbe puntare ad un'ulteriore sostituzione di motore prima delle qualifiche per assicurarsi più componenti nuove, grazie alle quali si garantirebbe le componenti necessarie a finire la stagione.

L'inglese, quindi, partirebbe ultimo nella griglia di Spa, ma non prenderebbe altre penalità nel corso del resto del Campionato. Da segnalare anche che i due piloti della Ferrari hanno sostituito la MGU-K, ma non hanno sostituito il motore, rinunciando ai tre gettoni di sviluppo: non è detto che vengano usati a Monza come si è detto in questi giorni.

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Belgio
Sub-evento Venerdì, prove libere 1
Circuito Spa-Francorchamps
Articolo di tipo Ultime notizie