Novità Ferrari: Albertini e Santi, solo promozioni interne al muretto box

Il ruolo di direttore sportivo che era di Ioverno sarà affidato a Clear e Albertini, ex responsabili dei motori per i team esterni. L'ingegnere di pista di Raikkonen sarà Carlo Santi, mentre il capo dei meccanici è Christian Corradini

A Maranello è sempre più di casa la politica della crescita interna delle risorse umane. La partenza dell’ingegnere di pista di Kimi Raikkonen, Dave Greenwood (destinazione WEC con il team Manor) ha lasciato libero un posto cruciale per la gestione del lavoro in pista.

Nelle ultime settimane si sono ipotizzati diversi nomi di sostituti, e nelle ultime ore è arrivata un’indicazione precisa: Carlo Santi.

A Maranello le bocche sono drasticamente cucite, ma Santi ha esperienza come Data Engineer di Raikkonen, e la sua promozione confermerebbe una tendenza sempre più comune in Formula 1, ovvero il passaggio di grado dell’ingegnere dedicato alla performance al ruolo di ingegnere di pista.

Sono previsti anche altri "ritocchi" alla formazione in pista della Ferrari 2018. Il passaggio ad altri incarichi di Diego Ioverno (nel 2017 responsabile delle operazioni in pista) sarà probabilmente compensato da due figure: Jock Clear e Claudio Albertini, il responsabile dei motori affidati ai team esterni (Haas e Sauber). Si tratta di una figura che gode della piena fiducia del direttore tecnico, Mattia Binotto.

Il ruolo di capo dei meccanici dovrebbe essere affidato a Christian Corradini, anch’egli già presente da tempo a Maranello.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen , Sebastian Vettel
Team Ferrari
Articolo di tipo Ultime notizie