Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie

Norris: "Soffriamo fisicamente. Le F1 2026 siano più confortevoli"

Lando Norris fa sentire la sua voce riguardo le monoposto 2026, quelle che apriranno la nuova era tecnica. Secondo il pilota della McLaren, le nuove monoposto dovranno essere più confortevoli di quelle attuali.

Lando Norris, McLaren MCL30

Secondo Lando Norris, i responsabili delle regole della Formula 1 dovrebbero garantire che i futuri regolamenti prevedano auto meno pesanti per i piloti.

Il ritorno delle macchine a effetto suolo nel 2022 e il fatto che l'altezza del posteriore sia così fondamentale per le prestazioni in questo momento, significa che i team sono costretti a far correre le auto molto basse e molto rigide.

Questo significa che le cose si fanno molto scomode per i piloti, e ci sono state regolarmente lamentele da parte di alcune star di primo piano sul fatto che la situazione non è accettabile a lungo termine.

Mentre la FIA inizia a lavorare alla definizione dei regolamenti 2026, Norris ritiene che un aspetto da tenere in considerazione sia quello di contribuire a evitare eccessivi problemi fisici.

Alla domanda di Motorsport.com se fosse necessario migliorare il comfort dei piloti, Norris ha risposto: "Potrebbe essere migliorato? Ed era meglio qualche anno fa con le vecchie auto? Al 100%".

"Ci sono sicuramente persone che pensano che non sia male e che molti anni fa era peggio, ma credo che i tempi siano cambiati".

"Penso che a volte ci lamentiamo, ma certe cose sono anche per una buona ragione, per il nostro corpo e per la sicurezza e la salute. Quindi credo che ci siano aree di miglioramento".

Norris ha affermato che non è responsabilità dei team concentrarsi sul comfort dei piloti, in quanto il loro compito è quello di produrre vetture che vadano il più velocemente possibile.

Lando Norris, McLaren F1 Team, parla con i media

Lando Norris, McLaren F1 Team, parla con i media

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

È invece compito della FIA elaborare regolamenti che garantiscano che i team non siano costretti a portare le cose all'estremo.

"Credo che il regolamento debba essere migliorato un po', perché i team costruiscono le auto più veloci e noi le guidiamo", ha aggiunto Norris.

"In certi momenti la cosa comincia a pesare. Sicuramente non è così grave come due anni fa. Le cose sono migliorate da allora, con il porpoising e tutto il resto".

"Ma bisogna comunque far girare le macchine in modo estremamente basso e rigido e tutte queste cose. E questo è un pedaggio da pagare per i piloti".

"Io lotto molto con il mio corpo, la mia schiena e tutte queste cose. E ora devo fare molte cose che fino a qualche anno fa non dovevo fare".

"Non direi che è direttamente colpa della macchina, credo che un po' di questo sia naturale per me che devo lavorarci, ma credo che le cose a lungo termine debbano essere migliorate, soprattutto se voglio rimanere qui per molti anni".

Oscar Piastri, compagno di squadra di Norris alla McLaren, concorda sul fatto che, sebbene le cose siano migliorate rispetto agli ultimi anni, si può fare di più per aiutare i piloti.

"Ho guidato la vettura 2022 all'inizio dell'anno e abbiamo sicuramente fatto dei passi avanti in termini di porpoising e di miglioramento del comfort e di altre cose del genere", ha detto.

"Quindi non è così grave come quando sono stati introdotti i regolamenti. Ma non è così confortevole come lo erano le vecchie auto. Quindi credo che sia un punto valido per noi".

"Guideremo la macchina nel modo più veloce e non rinunceremo mai al tempo sul giro per non avere un corpo dolorante dopo la gara. Quindi ci vogliono delle regole per impedirci di farlo, perché siamo così competitivi che cerchiamo di ottenere il massimo tempo sul giro, costi quel che costi".

"Mi sembra che sia stato fatto un buon lavoro, ma è un aspetto che dobbiamo tenere d'occhio in futuro".

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Qual è il team che è migliorato di più nel 2024?
Prossimo Articolo Video F1 | Oliver Bearman: che futuro lo aspetta?

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia