Norris: "La Ferrari può stare davanti alla McLaren facilmente"

Lando Norris crede che i rivali della Ferrari possano stare facilmente davanti alla McLaren se riuscissero a risolvere i loro problemi relativi al passo gara.

Norris: "La Ferrari può stare davanti alla McLaren facilmente"

La McLaren attualmente occupa il terzo posto nella classifica Costruttori con 120 punti, mentre la Ferrari è ferma a quota 108.

Dopo una gara disastrosa in Francia, la Ferrari ha disputato una buona corsa in Austria lo scorso fine settimana, con Carlos Sainz che ha chiuso sesto e Charles Leclerc che ha rimontato fino al settimo posto dopo un pit stop fuori programma al primo giro.

Norris ha proseguito invece la sua striscia di risultati positivi, chiudendo quinto, ma la domenica difficile di Daniel Ricciardo ha permesso alla squadra di Maranello di recuperare qualche punto.

Il pilota della McLaren teme che la Ferrari possa avere il sopravvento su alcuni tracciati, soprattutto se dovesse risolvere i problemi di gestione degli pneumatici che l'hanno ostacolata quest'anno.

"Loro stanno avendo tanti alti e bassi", ha detto quando gli è stato chiesto da Motorsport.com della battaglia tra McLaren e Ferrari. "Non è che siano in difficoltà ad ogni gara. Penso che il Paul Ricard sia stato particolarmente negativo per loro. Ma molte piste sono più adatte a loro che a noi".

Leggi anche:

"Considerando quanto faticano sui rettilinei, sul GPS sono tra i migliori in curva, simili a Mercedes e Red Bull in tanti punti".

"Quindi sono la nostra grande minaccia al momento. Stiamo ancora lavorando duramente, ecco perché non stiamo dando nulla per scontato al momento. E dobbiamo ancora continuare a migliorare la macchina, perché una volta che avranno messo insieme potranno stare facilmente davanti a noi. E' dura".

Norris ha indicato la velocità sul giro secco della Ferrari come una parte fondamentale di questa minaccia. "Penso che la maggior parte delle volte ci abbiano battuto in qualifica quest'anno e sono stati in pole due volte".

"Questo dimostra che hanno una buona macchina e, non appena avranno risolto i loro problemi in gara, voleranno. Per certi versi si potrebbe dire che hanno una vettura migliore della nostra in certe piste e situazioni. In altri invece è migliore la nostra, quindi vedremo".

Norris però ha spiegato che la battaglia con la Ferrari sta anche offrendo una grande motivazione extra a tutti gli uomini della McLaren.

"Una sfida è sempre buona", ha detto. "Rende tutto più eccitante, fa lavorare la squadra duramente, e l'unica volta che non ti piace è quando ti battono. Mantiene tutti concentrati, ma non vuoi nemmeno che sia troppo difficile. Mi piace perché ti spinge a superare i limiti. Speriamo di batterli anche la settimana prossima", ha concluso.

condivisioni
commenti
Allison: "Mercedes non fermerà lo sviluppo della W12"

Articolo precedente

Allison: "Mercedes non fermerà lo sviluppo della W12"

Prossimo Articolo

Ricciardo: la freccia spuntata della McLaren

Ricciardo: la freccia spuntata della McLaren
Carica commenti
Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top

16esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 2).

Formula 1
22 lug 2021
Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia Prime

Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia

La storia della Formula 1 è ricca di incidenti, toccatine maliziose e vere e proprie vendette all'arma bianca entrate nell'immaginario collettivo di chi ama questo sport. E quanto visto domenica a Silverstone tra Hamilton e Verstappen sembra non essere destinato a rimanere un caso isolato...

Formula 1
22 lug 2021
Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale" Prime

Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale"

In questo nuovo appuntamento di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli commentano la portata principale offerta dal Gran Premio di Gran Bretagna: Hamilton re di Silverstone, con Max che dal decimo appuntamento della stagione raccoglie solo i tre punti della Sprint Qualifying. Con l'olandese in ospedale, i festeggiamenti del padrone di casa sono stati davvero inopportuni?

Formula 1
21 lug 2021
Hamilton, Verstappen e Wolff: fiera degli errori a Silverstone Prime

Hamilton, Verstappen e Wolff: fiera degli errori a Silverstone

Andiamo ad analizzare in questa puntata de Il Primo degli Ultimi i protagonisti in negativo del Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1. Da un lato, abbiamo Lewis Hamilton che, nonostante la vittoria, perde sul piano morale con festeggiamenti esagerati mentre il rivale è in ospedale. E proprio il rivale, Verstappen, merita comunque un posto in rubrica per non aver ancora chiaro come si vinca un mondiale di F1. E poi c'è Toto Wolff

Formula 1
20 lug 2021
F1: manca davvero lo spettacolo o è un problema di regia? Prime

F1: manca davvero lo spettacolo o è un problema di regia?

Ci si lamenta spesso che la Formula 1 sia noiosa, ma se in realtà il problema nascesse da una regia internazionale che spesso manca i numerosi duelli che avvengono in pista per poi riproporli soltanto tramite replay?

Formula 1
20 lug 2021
GP Silverstone: Leclerc beffato all'ultimo dalla rimonta di Lewis Prime

GP Silverstone: Leclerc beffato all'ultimo dalla rimonta di Lewis

La Ferrari e Charles Leclerc assaporano una vittoria che al Cavallino manca dal GP di Singapore 2019. Charles è stato beffato a due giri dal termine dalla rimonta di Hamilton, che ha piegato la resistenza del ferrarista a pochi km dal traguardo

Formula 1
19 lug 2021
Minardi: "Per Hamilton mi aspettavo uno stop-and-go" Prime

Minardi: "Per Hamilton mi aspettavo uno stop-and-go"

Tanti i fatti da commentare e tanti i promossi e i bocciati regalati dal Gran Premio di Gran Bretagna 2021. Le pagelle stilate e commentate da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
19 lug 2021
Bobbi: "Concorso di colpa di Max, doveva ragionare sul mondiale" Prime

Bobbi: "Concorso di colpa di Max, doveva ragionare sul mondiale"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Gran Bretagna in questa puntata di Piloti Top Secret in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Focus importante sul momento chd ha deciso la gara, ovvero l'incidente tra Hamilton e Verstappen. E non è Lewis ad avere torto al 100%...

Formula 1
19 lug 2021