Norris incredulo: "La McLaren ha fatto un passo avanti enorme"

Il pilota della McLaren è riuscito a conquistare il primo podio in Formula 1 infilando Perez nei giri conclusivi e sfruttando al meglio la penalità inflitta a Lewis Hamilton.

Norris incredulo: "La McLaren ha fatto un passo avanti enorme"

Non saliva sul podio dal lontano 2018, quando ancora correva in Formula 2 tra le fila del team Carlin, ma dopo un anno di apprendistato in Formula 1 con i colori della McLaren, Lando Norris è finalmente riuscito a conquistare il primo trofeo nella massima serie grazie ad un terzo posto colto con i denti nelle fasi finali di un Gran Premio dell’Austria che resterà negli annali.

Per tornare a frequentare l’aria dell’alta classifica a Norris serviva soltanto una vettura competitiva, anche se non al livello di Mercedes e Red Bull, ed un pizzico di fortuna arrivato sotto forma di penalità di 5 secondi per Lewis Hamilton.

Lando si è giocato il tutto per tutto nei giri conclusivi quando una volta messo a conoscenza della penalità inflitta al sei volte campione del mondo ha deciso di infilare senza pietà Perez, rifilandogli anche una ruotata d’astuzia, per poi portarsi sotto i cinque secondi ed artigliare il terzo gradino del podio per appena un decimo di vantaggio su Lewis.

Per la McLaren la stagione 2020 non poteva iniziare in un modo migliore e Norris, una volta uscito dall’abitacolo della sua vettura, si è lasciato andare in tutta la sua gioia raccontando le difficoltà vissute in questa pazzesca prima gara della stagione.

Leggi anche:

“Sono senza parole. Ci sono stati alcuni momenti durante la gara nei quali pensavo di avere perso ogni possibilità di andare a podio. Ad un certo punto mi sono trovato in quinta posizione e quasi venivo superato da Carlos, ma ho stretto i denti e sono riuscito a superare Perez ed ho conquistato il terzo posto”.

Norris ha voluto rendere il merito alla McLaren per avergli fornito una vettura decisamente performante. Lando ha voluto ricordare i grandi progressi compiuti dal team di Woking per risalire la china dopo anni di batoste difficili da digerire.

“E’ stata una gara lunga, ho cercato di spingere il più possibile senza risparmiarmi mai. E’ davvero un grande successo per il team considerando anche dove ci trovavamo qualche anno fa”.

“Dalla scorsa stagione a questa abbiamo fatto un passo avanti enorme. Sono davvero fiero di far parte di un team di così grande qualità”.

Lando ha poi spiegato di aver chiesto il massimo alla sua power unit Renault nei giri conclusivi quando dal muretto gli hanno comunicato la penalità inflitta ad Hamilton. L’azzardo ha decisamente pagato.

“Ho saputo della penalità a Lewis negli ultimi tre giri quando ho passato Perez, ma non avevo ben chiara la situazione globale. Facevo fatica quando mi trovavo dietro agli altri, mi sentivo vulnerabile, ma quando ho saputo dei 5 secondi di penalità ad Hamilton ho messo la mappa motore più spinta ed ho deciso di dare il massimo”.

Lando Norris, McLaren MCL35
Lando Norris, McLaren MCL35
1/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35
Lando Norris, McLaren MCL35
2/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35
Lando Norris, McLaren MCL35
3/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35
Lando Norris, McLaren MCL35
4/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35
Lando Norris, McLaren MCL35
5/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35
Lando Norris, McLaren MCL35
6/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35
Lando Norris, McLaren MCL35
7/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35
Lando Norris, McLaren MCL35
8/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35
Lando Norris, McLaren MCL35
9/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35 precede Alex Albon, Red Bull Racing RB16 e Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Performance
Lando Norris, McLaren MCL35 precede Alex Albon, Red Bull Racing RB16 e Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Performance
10/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35
Lando Norris, McLaren MCL35
11/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35
Lando Norris, McLaren MCL35
12/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35
Lando Norris, McLaren MCL35
13/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35
Lando Norris, McLaren MCL35
14/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35
Lando Norris, McLaren MCL35
15/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35, sulla griglia di partenza
Lando Norris, McLaren MCL35, sulla griglia di partenza
16/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35, festeggia dopo aver conquistato il podio
Lando Norris, McLaren MCL35, festeggia dopo aver conquistato il podio
17/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35, e Charles Leclerc, Ferrari SF1000, festeggiano dopo la gara
Lando Norris, McLaren MCL35, e Charles Leclerc, Ferrari SF1000, festeggiano dopo la gara
18/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35
Lando Norris, McLaren MCL35
19/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35
Lando Norris, McLaren MCL35
20/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, precede Lando Norris, McLaren MCL35, e Alex Albon, Red Bull Racing RB16, al giro d'apertura
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, precede Lando Norris, McLaren MCL35, e Alex Albon, Red Bull Racing RB16, al giro d'apertura
21/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren, festeggia dopo aver conquistato il podio
Lando Norris, McLaren, festeggia dopo aver conquistato il podio
22/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Bottas: "Grande trionfo, che pressing da Lewis con le Safety Car"
Articolo precedente

Bottas: "Grande trionfo, che pressing da Lewis con le Safety Car"

Prossimo Articolo

Retroscena Mercedes: errore del team su Hamilton!

Retroscena Mercedes: errore del team su Hamilton!
Carica commenti
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021