Norris deluso: "Avrei potuto chiudere in seconda posizione"

Il pilota della McLaren, votato driver of the day, ha chiuso al terzo posto ma ha recriminato per una penalità di 5 secondi, inflitta per un duro duello con Perez, che gli è costato il secondo gradino del podio.

Norris deluso: "Avrei potuto chiudere in seconda posizione"

Un terzo gradino del podio che lascia un po' di amaro in bocca. Lando Norris è stato senza dubbio il protagonista del GP d’Austria se si esclude un Max Verstappen in modalità extraterrestre in questa fase del campionato.

Il pilota della McLaren, autore di una qualifica superba condita con il secondo tempo a soli 48 millesimi dall’olandese della Red Bull, è riuscito a mantenere la posizione di partenza subito dopo il via per poi rischiare di veder compromessa la propria gara al quarto passaggio, quando la safety car è rientrata in pit lane.

Lando, complice una ripartenza estrema di Max Verstappen, si è visto affiancato da Perez all’esterno di Curva 4 ma ha difeso con i denti la seconda piazza, mentre il messicano è finito nella ghiaia perdendo varie posizioni.

La direzione gara non ha fatto sconti al pilota della McLaren penalizzando con 5 secondi di tempo aggiuntivi. Una decisione esagerata, specie considerando come la stessa penalità di tempo sia stata inflitta a Perez poco dopo per aver fatto a sportellate con Leclerc sempre nella stessa curva.

Lando non si è perso d’animo e dopo aver lasciato spazio ad un Hamilton più incisivo nelle battute iniziali è riuscito a sopravanzare nuovamente l’inglese grazie ad una vettura particolarmente gentile con le gomme hard montate in occasione dell’unica sosta.

“E’ stata una bella gara, molto emozionante, ma sono deluso perché avremmo potuto ottenere il secondo posto oggi”. Sono state queste le prime dichiarazioni di Norris una volta giunto al ring delle interviste subito dopo aver tagliato il traguardo.

Lando non si è poi nascosto dietro ad un dito quando ha commentato la penalità ricevuta. Il pilota inglese ha addebitato l’intera responsabilità dell’episodio a Sergio Perez.

“Credo che sia stato un semplice incidente di gara. Lui ha provato a superarmi all’esterno ed è uscito di pista da solo, io non l’ho colpito. Sono un po' frustrato, ma allo stesso tempo anche contento di questo terzo posto”.

Nel finale di gara Norris ha ridotto giro dopo giro il distacco da Bottas e nel box della McLaren si è iniziato a sperare nel sorpasso che, però, non è arrivato.

Norris ha spiegato come le turbolenze generate dalla Mercedes del finlandese gli abbiano impedito di avvicinarsi.

“Riuscivo a tenere il ritmo di Bottas, ma non avevo un passo tale da poter entrare in zona DRS. Quando arrivavo ad un secondo di distanza faticavo molto. Avrei voluto provarci alla fine. Ad ogni modo è bello aver avuto la possibilità di lottare con Mercedes e Red Bull. È la prima volta in tanti anni che ci capita di essere quasi al loro livello e speriamo di poter proseguire su questa strada”.

Lando Norris, McLaren, festeggia nel Parco Chiuso dopo essersi assicurato la prima fila in griglia nelle qualifiche
Lando Norris, McLaren, festeggia nel Parco Chiuso dopo essersi assicurato la prima fila in griglia nelle qualifiche
1/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren, dopo le Qualifiche
Lando Norris, McLaren, dopo le Qualifiche
2/22

Foto di: FIA Pool

Landor Norris, McLaren MCL35M
Landor Norris, McLaren MCL35M
3/22

Foto di: Erik Junius

Lando Norris, McLaren MCL35M
Lando Norris, McLaren MCL35M
4/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M
Lando Norris, McLaren MCL35M
5/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M
Lando Norris, McLaren MCL35M
6/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M
Lando Norris, McLaren MCL35M
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M
Lando Norris, McLaren MCL35M
8/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M
Lando Norris, McLaren MCL35M
9/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lando Norris, McLaren MCL35M, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, e il resto del gruppo alla partenza
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lando Norris, McLaren MCL35M, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, e il resto del gruppo alla partenza
10/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lando Norris, McLaren MCL35M, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12 e Valtteri Bottas, Mercedes W12
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lando Norris, McLaren MCL35M, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12 e Valtteri Bottas, Mercedes W12
11/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M
Lando Norris, McLaren MCL35M
12/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M, Lewis Hamilton, Mercedes W12, e Valtteri Bottas, Mercedes W12
Lando Norris, McLaren MCL35M, Lewis Hamilton, Mercedes W12, e Valtteri Bottas, Mercedes W12
13/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M
Lando Norris, McLaren MCL35M
14/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M
Lando Norris, McLaren MCL35M
15/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M
Lando Norris, McLaren MCL35M
16/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M
Lando Norris, McLaren MCL35M
17/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Landor Norris, McLaren MCL35M
Landor Norris, McLaren MCL35M
18/22

Foto di: Erik Junius

Lando Norris, McLaren MCL35M
Lando Norris, McLaren MCL35M
19/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M
Lando Norris, McLaren MCL35M
20/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Lando Norris, McLaren MCL35M, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, e gli altri piloti durante le prove di partenza al termine della FP3
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Lando Norris, McLaren MCL35M, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, e gli altri piloti durante le prove di partenza al termine della FP3
21/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M
Lando Norris, McLaren MCL35M
22/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Leclerc: "Perez? Ha esagerato e rovinato la mia gara"

Articolo precedente

Leclerc: "Perez? Ha esagerato e rovinato la mia gara"

Prossimo Articolo

Hamilton: "Il secondo posto perso per un danno al retrotreno"

Hamilton: "Il secondo posto perso per un danno al retrotreno"
Carica commenti
BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato Prime

BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato

Nonostante un podio ottenuto al debutto, la BRM P201 non è mai più riuscita a replicare questo risultato ed ha vanificato tutto il potenziale inespresso.

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021
F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Formula 1
18 set 2021
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Formula 1
18 set 2021
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021