Norris deluso: "Avrei potuto chiudere in seconda posizione"

Il pilota della McLaren, votato driver of the day, ha chiuso al terzo posto ma ha recriminato per una penalità di 5 secondi, inflitta per un duro duello con Perez, che gli è costato il secondo gradino del podio.

Norris deluso: "Avrei potuto chiudere in seconda posizione"

Un terzo gradino del podio che lascia un po' di amaro in bocca. Lando Norris è stato senza dubbio il protagonista del GP d’Austria se si esclude un Max Verstappen in modalità extraterrestre in questa fase del campionato.

Il pilota della McLaren, autore di una qualifica superba condita con il secondo tempo a soli 48 millesimi dall’olandese della Red Bull, è riuscito a mantenere la posizione di partenza subito dopo il via per poi rischiare di veder compromessa la propria gara al quarto passaggio, quando la safety car è rientrata in pit lane.

Lando, complice una ripartenza estrema di Max Verstappen, si è visto affiancato da Perez all’esterno di Curva 4 ma ha difeso con i denti la seconda piazza, mentre il messicano è finito nella ghiaia perdendo varie posizioni.

La direzione gara non ha fatto sconti al pilota della McLaren penalizzando con 5 secondi di tempo aggiuntivi. Una decisione esagerata, specie considerando come la stessa penalità di tempo sia stata inflitta a Perez poco dopo per aver fatto a sportellate con Leclerc sempre nella stessa curva.

Lando non si è perso d’animo e dopo aver lasciato spazio ad un Hamilton più incisivo nelle battute iniziali è riuscito a sopravanzare nuovamente l’inglese grazie ad una vettura particolarmente gentile con le gomme hard montate in occasione dell’unica sosta.

“E’ stata una bella gara, molto emozionante, ma sono deluso perché avremmo potuto ottenere il secondo posto oggi”. Sono state queste le prime dichiarazioni di Norris una volta giunto al ring delle interviste subito dopo aver tagliato il traguardo.

Lando non si è poi nascosto dietro ad un dito quando ha commentato la penalità ricevuta. Il pilota inglese ha addebitato l’intera responsabilità dell’episodio a Sergio Perez.

“Credo che sia stato un semplice incidente di gara. Lui ha provato a superarmi all’esterno ed è uscito di pista da solo, io non l’ho colpito. Sono un po' frustrato, ma allo stesso tempo anche contento di questo terzo posto”.

Nel finale di gara Norris ha ridotto giro dopo giro il distacco da Bottas e nel box della McLaren si è iniziato a sperare nel sorpasso che, però, non è arrivato.

Norris ha spiegato come le turbolenze generate dalla Mercedes del finlandese gli abbiano impedito di avvicinarsi.

“Riuscivo a tenere il ritmo di Bottas, ma non avevo un passo tale da poter entrare in zona DRS. Quando arrivavo ad un secondo di distanza faticavo molto. Avrei voluto provarci alla fine. Ad ogni modo è bello aver avuto la possibilità di lottare con Mercedes e Red Bull. È la prima volta in tanti anni che ci capita di essere quasi al loro livello e speriamo di poter proseguire su questa strada”.

Lando Norris, McLaren, festeggia nel Parco Chiuso dopo essersi assicurato la prima fila in griglia nelle qualifiche

Lando Norris, McLaren, festeggia nel Parco Chiuso dopo essersi assicurato la prima fila in griglia nelle qualifiche
1/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren, dopo le Qualifiche

Lando Norris, McLaren, dopo le Qualifiche
2/22

Foto di: FIA Pool

Landor Norris, McLaren MCL35M

Landor Norris, McLaren MCL35M
3/22

Foto di: Erik Junius

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
4/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
5/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
6/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
8/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
9/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lando Norris, McLaren MCL35M, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, e il resto del gruppo alla partenza

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lando Norris, McLaren MCL35M, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, e il resto del gruppo alla partenza
10/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lando Norris, McLaren MCL35M, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12 e Valtteri Bottas, Mercedes W12

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lando Norris, McLaren MCL35M, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12 e Valtteri Bottas, Mercedes W12
11/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
12/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M, Lewis Hamilton, Mercedes W12, e Valtteri Bottas, Mercedes W12

Lando Norris, McLaren MCL35M, Lewis Hamilton, Mercedes W12, e Valtteri Bottas, Mercedes W12
13/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
14/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
15/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
16/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
17/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Landor Norris, McLaren MCL35M

Landor Norris, McLaren MCL35M
18/22

Foto di: Erik Junius

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
19/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
20/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Lando Norris, McLaren MCL35M, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, e gli altri piloti durante le prove di partenza al termine della FP3

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Lando Norris, McLaren MCL35M, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, e gli altri piloti durante le prove di partenza al termine della FP3
21/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
22/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Leclerc: "Perez? Ha esagerato e rovinato la mia gara"

Articolo precedente

Leclerc: "Perez? Ha esagerato e rovinato la mia gara"

Prossimo Articolo

Hamilton: "Il secondo posto perso per un danno al retrotreno"

Hamilton: "Il secondo posto perso per un danno al retrotreno"
Carica commenti
Ceccarelli: "La sosta aiuta: più tecnica, meno tecnicismi" Prime

Ceccarelli: "La sosta aiuta: più tecnica, meno tecnicismi"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano i molteplici fatti che hanno caratterizzato il Gran Premio d'Ungheria. Tra questi, anche la "guerra di nervi" innescata da Lewis Hamilton nei confronti di Max Verstappen, suo diretto contendente al titolo. A chi gioverà di più la pausa estiva? Lo scopriremo in Belgio.

Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello Prime

Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello

Vettel è stato squalificato dal GP d'Ungheria per non aver avuto il litro necessario nel serbatoio a fine gara. Aston Martin medita il ricorso puntando il dito contro le pompe d'aspirazione del carburante usate in verifica. Ecco cos'è successo nel weekend e cosa potrà succedere nelle prossime ore...

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale Prime

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni del Gran Premio di Ungheria nella nostra ricostruzione grafica. Dopo il caos della prima partenza e l'indecisione della Mercedes nel cambiare gomme ad Hamilton, l'inglese si è lanciato nella rimonta che lo ha portato al terzo gradino del podio

Formula 1
2 ago 2021
Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi" Prime

Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi"

Il Gran Premio d'Ungheria, oltre alle sorprese e ai colpi di scena continui, ha regalato tanti promossi e altrettanti bocciati. Ecco le pagelle del weekend ungherese stilate e commentate da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
2 ago 2021
Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra" Prime

Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu analizzano il Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 dove si può essere invertita l'inerzia del Mondiale. Lewis sta lontano dai guai e, nonostante strategie discutibili, chiude terzo. Verstappen, invece, è vittima di un secondo incidente e chiude in decima posizione

Formula 1
2 ago 2021
Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon" Prime

Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentato il Gran Premio d'Ungheria. Buon ascolto!

Formula 1
1 ago 2021
GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max Prime

GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max

Lewis Hamilton ha conquistato la pole position numero 101 della carriera in occasione del GP d'Ungheria. L'inglese scatta davanti al compagno di team, Valtteri Bottas, mentre Max Verstappen è terzo: ma attenti all'olandese, che partirà con gomma Soft...

Formula 1
1 ago 2021
Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste" Prime

Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste"

In questa puntata di Piloti Top Secret, andiamo ad analizzare le qualifiche del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Lewis Hamilton conquista la pole numero 101 della carriera davanti al compagno Mercedes Valtteri Bottas ed alla Red Bull di Verstappen

Formula 1
31 lug 2021