Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Gara in
20 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
24 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
63 giorni
G
GP di Francia
27 giu
Gara in
76 giorni
04 lug
Prossimo evento tra
80 giorni
G
GP di Gran Bretagna
18 lug
Gara in
97 giorni
G
GP d'Ungheria
01 ago
Gara in
111 giorni
G
GP del Belgio
29 ago
Gara in
139 giorni
05 set
Gara in
146 giorni
12 set
Gara in
153 giorni
G
GP della Russia
26 set
Gara in
167 giorni
G
GP di Singapore
03 ott
Prossimo evento tra
171 giorni
G
GP del Giappone
10 ott
Gara in
181 giorni
G
GP degli Stati Uniti
24 ott
Race in
196 giorni
G
GP del Messico
31 ott
Gara in
203 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Gara in
244 giorni

Norris: "Col mio vecchio stile di guida mi stavo punendo"

Il pilota inglese ha dichiarato di aver studiato la telemetria di Ricciardo tra sabato e domenica per adattare il suo stile di guida alle richieste della nuova McLaren MCL35M.

Norris: "Col mio vecchio stile di guida mi stavo punendo"

La prima sessione di qualifiche stagionali è stata ad alta tensione per Lando Norris. Il pilota della McLaren, infatti, è stato sovrastato dal suo compagno di team chiudendo il turno con il quinto tempo alle spalle della new entry Daniel Ricciardo, ma si è riscattato in gara piazzando la sua MCL35M in quarta posizione.

Le prestazioni di Norris hanno attirato gli elogi del team principal della McLaren, Andreas Seidl, che ha elogiato la crescita dell’inglese vista in Bahrain.

"È qualcosa che dobbiamo aspettarci da un giovane pilota. Soprattutto nei suoi primi anni di carriera deve fare questi step perché è così che si diventa un top driver in questo sport", ha commentato Seidl.

Le prestazioni di Norris in gara sono arrivate dopo che l’inglese ha studiato i dati del suo nuovo compagno di squadra tra il sabato e la domenica per poi mettere in pratica alcune di quelle lezioni in corsa.

I piloti hanno dovuto adattarsi ai nuovi regolamenti tecnici previsti per le auto 2021 e Lando ha capito che avrebbe dovuto modificare il suo vecchio stile di guida.

"Il mio stile mi penalizzava. Sono riuscito a realizzare un buon giro in qualifica, ma mi sono sentito come se mi stessi punendo con alcune delle scelte che stavo facendo al volante”.

"Dopo aver studiato ho capito che avrei potuto modificarlo già in gara ed ho subito tratto un vantaggio in quelle aree in cui stavo perdendo".

Norris ha dichiarato come i dati di Ricciardo si siano rivelati utili perché crede che lo stile di guida naturale dell'australiano si adatti meglio alla McLaren aggiornata.

"Anche se Daniel è nuovo ci sono alcune differenze con la macchina di quest'anno e sul modo in cui deve essere guidata", ha aggiunto il britannico. "In alcuni punti il suo stile di guida è migliore ed è più adatto alla MCL35M”.

"Il modo in cui ho guidato la monoposto nelle ultime due stagioni si è rivelato positivo, ma adesso devo modificarlo un po' perché la vettura è diversa quest'anno".

Lando, infine, si è detto soddisfatto di come il suo ritmo di gara sia migliorato rispetto alla sua stagione di debutto nel 2019, e la sua performance in Bahrain è stata un grande esempio.

"C'è spazio per migliorare da parte mia, per capire meglio come guidare questa macchina", ha detto.

"Non si tratta solo di imparare da Daniel, perché non credo che sia questo il punto. Devo concentrarmi su me stesso per migliorare sul passo, un aspetto dove ero carente un paio di anni fa. Domenica ho avuto la sensazione di aver fatto un grosso passo avanti e ne sono contento”.

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
1/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
2/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
3/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
4/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
5/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
6/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
7/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Il casco di Lando Norris, McLaren

Il casco di Lando Norris, McLaren
8/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
9/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M Charles Leclerc, Ferrari SF21 e Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M Charles Leclerc, Ferrari SF21 e Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
10/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
11/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21 e Lando Norris, McLaren MCL35M

Charles Leclerc, Ferrari SF21 e Lando Norris, McLaren MCL35M
12/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Pitboard esposta per Lando Norris, McLaren MCL35M,

Pitboard esposta per Lando Norris, McLaren MCL35M,
13/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M, Charles Leclerc, Ferrari SF21

Lando Norris, McLaren MCL35M, Charles Leclerc, Ferrari SF21
14/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M, Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M, Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
15/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren

Lando Norris, McLaren
16/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M, Charles Leclerc, Ferrari SF21

Lando Norris, McLaren MCL35M, Charles Leclerc, Ferrari SF21
17/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M, Nicholas Latifi, Williams FW43B, mentre volano scintille

Lando Norris, McLaren MCL35M, Nicholas Latifi, Williams FW43B, mentre volano scintille
18/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, Lando Norris, McLaren MCL35M, Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, e Fernando Alonso, Alpine A521

Pierre Gasly, AlphaTauri AT02, Lando Norris, McLaren MCL35M, Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, e Fernando Alonso, Alpine A521
19/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
20/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
21/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M

Lando Norris, McLaren MCL35M
22/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Giovinazzi: a pensare male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca

Articolo precedente

Giovinazzi: a pensare male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca

Prossimo Articolo

Ferrari: Imola chiama, ma la SF21 è pronta a rispondere?

Ferrari: Imola chiama, ma la SF21 è pronta a rispondere?
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Lando Norris
Team McLaren
Autore Filip Cleeren
Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld Prime

Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld

L'ascesa di Kimi Raikkonen come stella della Formula 1 fin dagli albori rimane una delle leggendarie storie del 2001, ma le sue imprese hanno avuto un impatto indesiderato sulle prospettive del suo compagno di squadra in Sauber. Vent'anni dopo il suo primo podio in F1 al GP del Brasile, ecco come Iceman ha influito sulla carriera di Nick Heidfeld.

F1: quanto è più veloce di una MotoGP, LMP1 o IndyCar? Prime

F1: quanto è più veloce di una MotoGP, LMP1 o IndyCar?

Siamo abituati a considerare la Formula 1 come la categoria regina dell'automobilismo, quella capace di raggiungere le velocità più elevate in assoluto. Ma sarà davvero così? Andiamo a scoprirlo in questa classifica...

Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo Prime

Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo

La Mercedes è andata via dal Bahrain con la consapevolezza di non avere tra le mani la monoposto di riferimento in griglia, e i limiti allo sviluppo potrebbero trasformare questa stagione in un incubo.

Formula 1
10 apr 2021
Jacques Villeneuve, cinquant'anni...mondiali Prime

Jacques Villeneuve, cinquant'anni...mondiali

Il 9 aprile del 1971 nasce Jacques Villeneuve, Campione del Mondo di Formula 1 1997. Andiamo a rivivere i suoi primi due anni nella massima serie, quelli che lo hanno accompagnato ad entrare nell'elenco delle leggende del Motorsport...

Formula 1
9 apr 2021
Basso Rake: come i regolamenti hanno "penalizzato" la W12 Prime

Basso Rake: come i regolamenti hanno "penalizzato" la W12

Andiamo a scoprire ed analizzare come le modifiche regolamentari al fondo ed al pavimento delle monoposto abbiano influito negativamente sulle performance della Mercedes W12, nonostante la vettura abbia vinto con Lewis Hamilton la gara di apertura in Bahrain

Formula 1
8 apr 2021
Mercedes: il basso rake non funziona o è questione di... fondo? Prime

Mercedes: il basso rake non funziona o è questione di... fondo?

La squadra campione del mondo ha vinto con Hamilton il primo GP 2021, ma è indubbio che la W12 non ha dato l'impressione di essere stata la monoposto più competitiva in Bahrain. Anche l'Aston Martin è parsa sotto tono dopo il cambio delle norme aerodinamiche: i tecnici hanno parlato di particolari difficoltà con l'assetto Rake, mentre la sensazione è che i problemi stiano altrove.

Formula 1
7 apr 2021
Ceccarelli: “Quando i piloti di F1 non curavano la preparazione” Prime

Ceccarelli: “Quando i piloti di F1 non curavano la preparazione”

Torna la rubrica del mercoledì mattina di Motorsport.com. In compagnia del Direttore Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo a conoscere i segreti dietro la preparazione atletica richiesta a ciascun pilota di Formula 1

Formula 1
7 apr 2021
Piola: "Le F1 2021 giuste le vedremo a Barcellona" Prime

Piola: "Le F1 2021 giuste le vedremo a Barcellona"

Ancora un po' di pazienza e la F1 torna in pista. Nell'attesa del weekend di Imola, andiamo ad analizzare i possibili scenari futuri al netto di quanto visto al GP del Bahrain, in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola

Formula 1
5 apr 2021