Nona pole in 10 Gp per Lewis Hamilton a Budapest

Rosberg becca mezzo secondo e Vettel arriva vicino a soffiargli la prima fila. Bene anche Ricciardo, quarto

Nona pole in 10 Gp per Lewis Hamilton a Budapest
Secondo posto Nico Rosberg, poleman Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 e terzo posto Sebastian Vettel,
Secondo posto Nico Rosberg, poleman Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 e terzk posto Sebastian Vettel,
Pole position per Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W06
Pole position per Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Pole position per Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 e secondo poto per Nico Rosberg, Mercedes AMG F1
Terzo posto Sebastian Vettel, Scuderia Ferrari
Terzo posto Sebastian Vettel, Ferrari
Secondo posto Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 Team
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W06
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W06
Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T

Nove pole in diece gare: è questo lo strepitoso bottino di Lewis Hamilton nelle qualifiche della stagione 2015. Il pilota della Mercedes ha migliorato ulteriormente il suo score a Budapest, dando una sonora lezione al compagno di squadra Nico Rosberg, che comunque in questo weekend non ha mai dato la sensazione di poterlo impensierire concretamente.

A tempo scaduto il leader della classifica iridata ha spinto la sua W06 Hybrid fino ad un crono di 1'22"020 con cui ha distanziato di mezzo secondo la gemella di Rosberg. L'unica piccola consolazione per il figlio d'arte può essere quella di aver regalato alla squadra di Brackley l'ottava prima fila stagionale, ma sicuramente oggi ha preso una bella batosta.

Anche perché dietro di lui la Ferrari di Sebastian Vettel è arrivata davvero vicina a beffarlo. Il quattro volte iridato all'ultimo giro ha fatto addirittura il record nel secondo settore, ma poi si è dovuto arrendere a Rosberg per poco più di un decimo.

Se non altro l'ha spuntata nel duello con Daniel Ricciardo che valeva la palma di primo degli inseguitori delle Mercedes. L'australiano e la sua Red Bull hanno confermato quanto di buono avevano fatto vedere nelle libere di ieri, pagando appena una trentina di millesimi su Vettel. Per lui una bella gioia, visto che era un pezzo che non si affacciava tanto in alto.

Completa la top five l'altra SF15-T di Kimi Raikkonen e bisogna dire che "Iceman" si è difeso abbastanza nel confronto con Vettel, visto che ha pagato meno di tre decimi. Accanto a lui scatterà la migliore delle Williams, che è stata quella di Valtteri Bottas, mentre forse ci si aspettava qualcosina in più del settimo tempo dall'altra Red Bull di Daniil Kvyat.

Il quadro dei dieci che hanno avuto accesso alla Q3 si completa poi con l'altra Williams di Felipe Massa, che ha pagato un lungo alla prima staccata, con la Toro Rosso di Max Verstappen e con la Lotus di Romain Grosjean, che però hanno subito distacchi più pesanti nel confronto con i migliori.

Merita di essere raccontato poi l'episodio di cui si è reso protagonista Fernando Alonso nella Q2: lo spagnolo è stato lasciato a piedi in prossimità dell'ingresso della pitlane, ma approfittando della bandiera rossa ha provato a spingere la sua McLaren-Honda fino al box, sperando di riuscire a ripartire.

Purtroppo per lui i suoi sforzi hanno solo regalato un momento che ha rievocato momenti storici, perché poi i suoi meccanici non hanno potuto fare nulla. Dunque, scatterà 15esimo, giusto davanti al compagno di squadra Jenson Button, pure lui tradito da un problema al sistema ibrido nelle fasi conclusive della Q1.

condivisioni
commenti
Budapest, Libere 3: Hamilton di un soffio su Rosberg

Articolo precedente

Budapest, Libere 3: Hamilton di un soffio su Rosberg

Prossimo Articolo

Kimi: "Fermo nelle FP3, ma ho fatto un buon giro"

Kimi: "Fermo nelle FP3, ma ho fatto un buon giro"
Carica commenti
Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci” Prime

Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina con Motorsport.com. In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano della necessità di avere un ingegnere di pista capace di leggere, oltre ai numeri, anche le situazioni di gara e la psicologia del pilota

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1 Prime

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Il fine settimana tra MotoGP e Formula 1 non è certo stato clemente con Maverick Vinales e la Ferrari. Lo spagnolo è stato, senza mezzi termini, autore del suo fine settimana peggiore da quando veste i colori Yamaha: ultimo al via, ultimo all'arrivo. Non è andata meglio alla Ferrari che, dopo le prime libere al Paul Ricard, si è vista sfilare praticamente da tutto lo schieramento, chiudendo lontana dalla zona punti e trovandosi con un distacco pesante dalla McLaren nel campionato costruttori

Formula 1
22 giu 2021
F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1 Prime

F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1

Il suo simbolo era un simpatico orsetto giallo, con tanto di casco. Rolls Royce, aerei privati, yacht, banchetti con aragoste e champagne: questo, e molto altro, era la Hesketh Racing. Ripercorriamo insieme la storia, e la prima vittoria, del team più stravagante e glamour della Formula 1.

Formula 1
22 giu 2021
La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica Prime

La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica

In questa nostra consueta animazione grafica, mettiamo in luce gli aspetti chiave del Gran premio di Francia di Formula 1. Oltre ovviamente alla prepotente vittoria di Verstappen, va evidenziato come le due Ferrari di sainz e Leclerc, con il passar del tempo, sprofondavano sempre più in classifica

Formula 1
21 giu 2021
Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi” Prime

Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi”

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio di Francia di Formula 1 corso sul tracciato del Paul Ricard. Ovviamente, sempre in compagnia di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
21 giu 2021
Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari" Prime

Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu il Gran Premio di Francia di Formula 1 in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret. Lewis Hamilton e Max Verstappen ci hanno regalato una gara intensa, dove a farla da protagonista è stata la gestione delle gomme. Chi ha pagato più di tutti sotto questo punto di vista è stata la Ferrari: ecco perché...

Formula 1
21 giu 2021
Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari" Prime

Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari"

In questa puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano i fatti salienti del Gran Premio di Francia. Buon ascolto!

Formula 1
20 giu 2021
Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia Prime

Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia

Andiamo a scoprire la griglia di partenza del Gran Premio di Francia 2021: Max Verstappen parte dalla prima casella, precedendo le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Formula 1
20 giu 2021