Multate Aston Martin e Alpine per il caos in pit-lane a Monza

I team Aston Martin e Alpine sono stati multati di 5000 euro ciascuno per 'unsafe release' durante le Qualifiche del Gran Premio d'Italia di Formula 1.

Multate Aston Martin e Alpine per il caos in pit-lane a Monza

A Monza la scia è importante e nella sessione cronometrata di venerdì sera tutti hanno cercato di essere dietro a qualcuno per beneficiarne.

Alla fine della Q2, c'è stato un bel caos in uscita dei box, con le varie scuderie che mandavano in pista i propri piloti per l'ultimo assalto alla Top10. In questo frangente, alcuni hanno rischiato la collisione con altri, come ad esempio Sebastian Vettel, partito nello stesso istante di Lance Stroll andando quasi a colpire Lewis Hamilton, che ha dovuto sterzare per evitare il contatto.

Pochi istanti dopo, anche il meccanico di Esteban Ocon si è messo in mezzo alla corsia in modo pericoloso, segnalando al francese il via libera per uscire.

A seguito di un'indagine da parte dei commissari sportivi, entrambe le squadre sono state ritenute colpevoli di uscite dai box non sicure e hanno ricevuto una sanzione pecuniaria.

 

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, and others in the pit lane

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, and others in the pit lane

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

Per quanto riguarda la penalità di Vettel, i commissari scrivono nel documento: "Diverse auto sono state mandate in pit-lane nello stesso momento. Il pilota della vettura #5 (Vettel) ha avuto il via libera, ma allo stesso tempo anche l'altra macchina del team è partita. Questo ha fatto sì che l'auto #5 si muovesse verso la corsia di sorpasso quando la #44 (Hamilton) stava arrivando, con quest'ultima che ha dovuto intraprendere un'azione preventiva per evitare un incidente".

Su Ocon, i commissari hanno aggiunto: "Il membro del team dell'auto #31 (Ocon) che era responsabile del suo rilascio, ha fatto un passo indietro nella corsia dei box, vicino a quella di sorpasso, mettendosi sul percorso dell'auto #5".

"I commissari accettano il fatto che anche altri membri di varie squadre hanno effettuato la medesima mossa verso la corsia dei box, senza però ostruire altre auto e non in una situazione particolarmente pericolosa. Nel caso della vettura #31, i Commissari Sportivi hanno determinato che questa azione non era sicura".

 

condivisioni
commenti
Ghini: "Al GP d'Italia manca la Ferrari come simbolo"

Articolo precedente

Ghini: "Al GP d'Italia manca la Ferrari come simbolo"

Prossimo Articolo

Bobbi: "Hamilton, l'errore alla Roggia costa due decimi"

Bobbi: "Hamilton, l'errore alla Roggia costa due decimi"
Carica commenti
F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali Prime

F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali

La Mercedes è protagonista di questa nuova puntata de Il Primo degli Ultimi. Al team di Brackley viene imputata la mancanza di coraggio e di voglia di osare, figlia di chi è abituato ad anni di dominio incontrastato e ora che vede un mondiale scivolargli tra le dita, non vuole andare oltre ciò che dicono i dati per paura di rischiare troppo

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse" Prime

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse"

Il Gran Premio degli Stati Uniti ha regalato tante sorprese e delusioni. In questo nuovo video di Motorsport.com, ecco i voti ai piloti stilati e commentati da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis"

Max Verstappen ha saputo gestire meglio un posteriore instabile per tutti, in occasione del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1. L'olandese allunga in classifica su Hamilton, che lascia Austin con una vera e propria mazzata a livello morale

Formula 1
25 ott 2021
Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia" Prime

Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia"

Nuovo video di analisi tecnica di Motorsport.com. Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano quanto accaduto nel sabato di Austin, con una Red Bull che conquista una pole position e una grande occasione. C'è il rischio di ripetere un finale mondiale come Hill/Schumacher nel '94?

Formula 1
24 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida"

Qualifiche strabilianti in quel di Austin, con Max Verstappen che conquista la dodicesima pole della carriera davanti a Lewis Hamilton. Terzo Perez, mentre Charles Leclerc, in virtù della penalità di Bottas, scatterà dalla quarta posizione. Orecchie basse in Mercedes, con una W12 brutta copia di quella vista al venerdì

Formula 1
23 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump"

Il tema caldo del venerdì di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 è rappresentato dall'alto numero di bump e sconnessioni dell'asfalto texano. I piloti sono chiamati a far fronte a questi inconveniente, andando spesso e volentieri a sacrificare la traiettoria

Formula 1
22 ott 2021
F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull" Prime

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"

Dal venerdì di Austin emerge una Red Bull apparsa in difficoltà: sul tracciato texano, l'assetto rake delle monoposto di Verstappen e Perez è un'arma a doppio taglio. Nella prima sessione, le due Red Bull hanno sofferto più di altre i bum e le sconnessioni dell'asfalto

Formula 1
22 ott 2021
Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull" Prime

Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull"

In questo nuovo video di Motorport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano la situazione dei team arrivati sul tracciato di Austin, pronti ad affrontare il weekend del Gran Premio degli Stati Uniti. La sfida tra Mercedes e Red Bull è sempre più accesa...

Formula 1
21 ott 2021