Monza: pomeriggio si discute l'ingresso della Regione nella Sias

Il nodo è legato alla disponibilità della Lombardia di investire 5 milioni di euro che sarebbero utili all'organizzazione del GP d'Italia. Intanto Sticchi Damiani ha modificato i termini della trattativa con Bernie: si parla di 4 anni e non 7.

Oggi pomeriggio andrà in scena un incontro decisivo per le sorti del GP d'Italia di Formula 1. Verrà discusso infatti il possibile ingresso della Regione Lombardia all'interno della Sias con una quota del 5%.

Un accordo che sarebbe vincolato alla disponibilità dell'ente regionale di collaborare al finanziamento della gara di Monza con un investimento di 5 milioni di euro.

Nel frattempo durante il weekend appena passato, il presidente dell'ACI Angelo Sticchi Damiani ha incontrato nuovamente Bernie Ecclestone in occasione del GP di Monaco ed ha modificato i termini della trattativa per il rinnovo: non si parla più di 7 anni di contratto, ma solamente di 4.

L'Automobile Club ha infatti stimato che, con quanto richiesto da Mister E per porre la firma sul prolungamento del contratto, la differenza tra incassi e costi sarebbe di circa 12 milioni di euro.

Per questo sarebbe meglio non prendere impegni troppo a lungo termine, anche perché al momento appare difficile riuscire a reperire uno sponsor voglioso di coprire almeno parte delle spese necessarie ad allestire l'evento. Un motivo in più per cui l'accordo con la Regione sarebbe fondamentale...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Italia
Circuito Monza
Articolo di tipo Ultime notizie