Monza, Libere 3: c'è Vettel con la Ferrari dietro alle due Mercedes

Hamilton tiene a distanza Rosberg di tre decimi nel terzo turno di prove libere del GP d'Italia, mentre Vettel è terzo con la Ferrari, ma cresce il distacco della Rossa che arriva a quasi 1" dalle fracce d'argento. Terza forza la Williams davanti...

Lewis Hamilton non molla la leadership nelle libere del GP d'Italia: l'inglese nel terzo turno di prove libere porta la Mercedes a 1'22"008 facendo meglio della pole dello scorso anno di 1"3 nella simulazione da qualifica.

L'inglese rifila quasi quattro decimi al compagno di squadra: Nico Rosberg li ha accumulati quasi tutti nel T2 del tracciato brianzolo, mostrando una configurazione aerodinamica leggermente più scarica rispetto al leader del mondiale, contando sul maggiore grip che è in grado di dare la gomma Pirelli dopo che è stata abbassata la pressione minima di gonfiaggio rispetto ai valori di ieri  (23 Psi all'anteriore e 20,5 Psi al posteriore).

Le frecce d'argento, dunque, hanno mostrato i muscoli nel "tempio della velocità": la Ferrari è rimasta piuttosto annichilita dalla crescita delle prestazioni delle W07 Hybrid rispetto a ieri (Lewis ha tolto 0"6) e Sebastian Vettel paga un distacco che è quasi di un secondo, risultando l'ultimo pilota ad aver sfondato il muro dell'1"23 con un tempo di 1'22"946. Va detto che la squadra del Cavallino non ha mostrato le sue carte, mantenendo la nuova power unit sotto potenza per nascondere il potenziale effettivo che si vedrà solo in qualifica.

Sebastian precede comunque Kimi Raikkonen che è quarto con 1'23"149: i due portacolori del Cavallino hanno abbassato il loro tempo di ieri di tre decimi, un margine che non basta, visto che il gap dalle Mercedes è cresciuto in modo eloquente. La Ferrari mantiene il ruolo di seconda forza, avendo alle spalle non le Red Bull, ma le Williams.

Valtteri Bottas con 1'23"500 ha preceduto Felipe Massa di un paio di decimi: la monoposto di Grove si riporta dove ci si aspettava che dovesse essere, anche se i piloti di Milton Keynes hanno rinunciato al secondo tentativo nel giro secco, preferendo lavorare con entrambi i piloti per la gara, segno che ci sono ancora dei dubbi sulla RB12 e sulla sua configurazione aerodinamica troppo scarica.

Daniel Ricciardo è settimo con 1'23"709, appena 31 millesimi meglio di Max Verstappen, mentre al nono posto si è inserito Sergio Perez con la Force India. La top ten è completata da Esteban Gutierrez con la Haas che mantiene un pilota nel gruppo che ambisce alla Q3. Va detto che Romain Grosjean (14esimo nella lista dei tempi) è stato autore di un testacoda alla Variante Ascari e il francese si è insabbiato dovendo lasciare la sua monoposto nella ghiaia.

Ha fatto un dritto anche Jolyon Palmer con la Renault alla fine della sessione, ma per fortuna senza danni. La McLaren è 12esima con Jenson Button dietro a Nico Hulkenberg con l'altra Force India, ma è interessante il risveglio della Toro Rosso che ha portato Carlos Sainz al 13esimo posto con la STR11 che è un puzzle di soluzioni.

E' interessante annotare che in meno di tre secondi è raccolta tutta la griglia, segno che anche gli ultimi hanno fatto un bel salto in avanti.

Cla#PilotaChassisMotoreGiriTempoGapDistaccokm/h
1 44  Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 14 1'22.008     254.302
2 6  Nico Rosberg  Mercedes Mercedes 17 1'22.401 0.393 0.393 253.089
3 5  Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 13 1'22.946 0.938 0.545 251.426
4 7  Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 12 1'23.149 1.141 0.203 250.812
5 77  Valtteri Bottas  Williams Mercedes 20 1'23.500 1.492 0.351 249.758
6 19  Felipe Massa  Williams Mercedes 19 1'23.647 1.639 0.147 249.319
7 3  Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 23 1'23.709 1.701 0.062 249.134
8 33  Max Verstappen  Red Bull TAG 21 1'23.740 1.732 0.031 249.042
9 11  Sergio Perez  Force India Mercedes 20 1'23.917 1.909 0.177 248.516
10 21  Esteban Gutierrez  Haas Ferrari 15 1'24.034 2.026 0.117 248.170
11 27  Nico Hulkenberg  Force India Mercedes 21 1'24.041 2.033 0.007 248.150
12 22  Jenson Button  McLaren Honda 11 1'24.104 2.096 0.063 247.964
13 55  Carlos Sainz Jr.  Toro Rosso Ferrari 17 1'24.240 2.232 0.136 247.564
14 8  Romain Grosjean  Haas Ferrari 4 1'24.463 2.455 0.223 246.910
15 30  Jolyon Palmer  Renault Renault 13 1'24.533 2.525 0.070 246.706
16 9  Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 20 1'24.542 2.534 0.009 246.679
17 14  Fernando Alonso  McLaren Honda 12 1'24.658 2.650 0.116 246.341
18 12  Felipe Nasr  Sauber Ferrari 19 1'24.715 2.707 0.057 246.176
19 20  Kevin Magnussen  Renault Renault 12 1'24.793 2.785 0.078 245.949
20 26  Daniil Kvyat  Toro Rosso Ferrari 17 1'24.845 2.837 0.052 245.798
21 94  Pascal Wehrlein  Manor Mercedes 19 1'24.893 2.885 0.048 245.659
22 31  Esteban Ocon  Manor Mercedes 15 1'24.938 2.930 0.045 245.529

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Italia
Sub-evento Sabato, prove libere
Circuito Monza
Piloti Kimi Raikkonen , Lewis Hamilton
Team Mercedes
Articolo di tipo Prove libere