Montreal, Libere 3: Vettel e la Ferrari volano prima della pioggia

Il tedesco è il primo a scendere sotto al muro dell'1'14" in una sessione conclusa anticipatamente per un incidente di Kevin Magnussen sull'umido. Bene pure Verstappen, veloce anche con le supersoft. Mercedes terza e quinta.

Montreal, Libere 3: Vettel e la Ferrari volano prima della pioggia

E' arrivata qualche goccia di pioggia a mettere lo zampino sulla terza sessione di prove libere del GP del Canada, ma le indicazioni arrivate da quest'ultimo turno prima della qualifica parlano di una possibile grande battaglia per la pole position tra un paio d'ore.

La buona notizia per i tifosi della Ferrari è che davanti a tutti c'è Sebastian Vettel, che con le gomme ultrasoft è stato l'unico ad infrangere la barriera dell'1'14" con un 1'13"919. Un tempo tra le altre cose arrivate quando la pista era già stata resa più scivolosa da qualche goccia di pioggia.

Importante però anche il passo avanti fatto dalla Red Bull, perché alle spalle del tedesco c'è Max Verstappen. L'olandese ha girato in 1'14"158, ma la cosa interessante è che in precedenza era riuscito a fare un tempo praticamente identico con le gomme supersoft (alla squadra di Milton Keynes però non ne rimangono più nuove).

Solo terza quindi la prima delle Mercedes, che è quella di Nico Rosberg. Il tedesco paga poco meno di quattro decimi, ma è anche vero che ha trovato molto traffico nel suo giro migliore. Pochi millesimi più lenti poi Kimi Raikkonen e Lewis Hamilton, con il campione del mondo che ha dato la sensazione di faticare un po' di più in queste condizioni.

Sesto tempo per l'altra Red Bull di Daniel Ricciardo. Su questa pista per ora l'australiano non è riuscito a guidare allo stesso livello del compagno di box, ma non bisogna sottovalutarlo, perché anche lui è stato molto veloce con le gomme supersoft.

Alle sue spalle c'è la carica degli spagnoli, con un ottimo Carlos Sainz settimo con la Toro Rosso, davanti ad un Fernando Alonso che probabilmente è uno di quelli che sperano maggiormente nell'arrivo della pioggia, anche se la sua McLaren-Honda probabilmente si sta comportando meglio del previsto qui a Montreal.

Completano la top ten Nico Hulkenberg e Felipe Massa, con una Williams che sicuramente sta un po' deludendo su un tracciato che doveva esserle favorevole. La riprova arriva anche dal fatto che Valtteri Bottas è subito nella sua scia, appena in 11esima posizione.

Nella parte conclusiva della sessione, quando la pioggia si è fatta più copiosa, c'è stata anche una bandiera rossa a causa di un'incidente di cui si è reso protagonista Kevin Magnussen: il danese ha perso il posteriore della sua Renault in accelerazione ed è andato a baciare il muro all'esterno della curva 7. Un incidente che ha portato alla conclusione anticipata della sessione, che non è stata più ripresa.

Posizione

 PilotaTeamAutoTempoGapGiri
1 GermaniaSebastian Vettel ItaliaFerrari Ferrari SF16-H 1:13.919 1:13.919 21
2 Paesi bassiMax Verstappen AustriaRed Bull Racing Red Bull RB12 1:14.158 +0.239 19
3 GermaniaNico Rosberg GermaniaMercedes Mercedes F1 W07 Hybrid 1:14.316 +0.397 22
4 FinlandiaKimi Raikkonen ItaliaFerrari Ferrari SF16-H 1:14.332 +0.413 21
5 Regno UnitoLewis Hamilton GermaniaMercedes Mercedes F1 W07 Hybrid 1:14.334 +0.415 19
6 AustraliaDaniel Ricciardo AustriaRed Bull Racing Red Bull RB12 1:14.487 +0.568 22
7 SpagnaCarlos Sainz Jr. ItaliaToro Rosso Toro Rosso STR11 1:14.655 +0.736 21
8 SpagnaFernando Alonso Regno UnitoMcLaren McLaren MP4-31 1:14.801 +0.882 19
9 MessicoSergio Perez IndiaForce India Force India VJM09 1:14.886 +0.967 21
10 BrasileFelipe Massa Regno UnitoWilliams Williams FW38 1:14.890 +0.971 18
11 GermaniaNico Hulkenberg IndiaForce India Force India VJM09 1:14.918 +0.999 20
12 FinlandiaValtteri Bottas Regno UnitoWilliams Williams FW38 1:14.985 +1.066 20
13 Regno UnitoJenson Button Regno UnitoMcLaren McLaren MP4-31 1:15.023 +1.104 17
14 RussiaDaniil Kvyat ItaliaToro Rosso Toro Rosso STR11 1:15.199 +1.280 20
15 MessicoEsteban Gutierrez Stati UnitiHaas F1 Team Haas VF-16 1:15.444 +1.525 16
16 Regno UnitoJolyon Palmer FranciaRenault F1 Team Renault R.S.16 1:15.656 +1.737 19
17 FranciaRomain Grosjean Stati UnitiHaas F1 Team Haas VF-16 1:15.704 +1.785 14
18 SveziaMarcus Ericsson SvizzeraSauber Sauber C35 1:16.078 +2.159 24
19 DanimarcaKevin Magnussen FranciaRenault F1 Team Renault R.S.16 1:16.085 +2.166 17
20 BrasileFelipe Nasr SvizzeraSauber Sauber C35 1:16.326 +2.407 24
21 GermaniaPascal Wehrlein Regno UnitoManor Racing Manor MRT05 1:16.622 +2.703 18
22 Rio Haryanto Regno UnitoManor Racing Manor MRT05 1:16.901 +2.982 15
condivisioni
commenti
Mercedes: cestelli anteriori chiusi e sfogo dell'S-duct più aperto
Articolo precedente

Mercedes: cestelli anteriori chiusi e sfogo dell'S-duct più aperto

Prossimo Articolo

Williams: cambiano i piloni che sorreggono l'ala anteriore

Williams: cambiano i piloni che sorreggono l'ala anteriore
Carica commenti
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021