Montezemolo punge la Ferrari: "Parlare è facile, vincere è difficile"

condivisioni
commenti
Montezemolo punge la Ferrari: "Parlare è facile, vincere è difficile"
Di:
3 ott 2017, 15:49

L'ex presidente ha commentato le ultime difficoltà delle Rosse, aggiungendo però che è giusto crederci visto il potenziale della SF70H. Sulle rotture: "Meglio una macchina veloce che si rompe, che una affidabile che sta dietro".

Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Jo Bauer, Delegato Tecnico FIA guarda i meccanici Ferrari attorno alla monoposto di Kimi Raikkonen,
Luca di Montezemolo, Presidente Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
I meccanici Ferrari spingono la monoposto di Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Luca di Montezemolo, Presidente Ferrari

"Parlare è facile, vincere è difficile. Credo che adesso tutti se ne rendano conto". E' questa la stoccata che l'ex presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, ha riservato alle ultime prestazioni del Cavallino, in occasione della presentazione del treno "Italo Evo".

Un messaggio rivolto a chi forse ha criticato troppo aspramente il suo ultimo periodo di presidenza, visto che il tanto agoniato titolo iridato, che ormai manca dal 2007, tarda ad arrivare anche dopo la sua partenza da Maranello.

Montezemolo però poi ha anche incitato gli uomini della Rossa a continuare a crederci, perché il potenziale della SF70H sembra molto alto: "Il Mondiale è difficile, ma mancano ancora cinque gare e con questa macchina è giusto crederci".

Riguardo alle rotture che hanno rovinato il weekend del GP della Malesia di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen è stato molto chiaro. Secondo lui è meglio avere una vettura competitiva, che si rompe, piuttosto averne una che non regge il confronto in pista.

"L'importante è avere una macchina veloce, poi l'affidabilità si mette a posto e appena si mette a posto la meccanica si tornerà a vincere. La Ferrari avrebbe potuto fare doppietta nelle ultime due gare. Meglio avere una macchina veloce che rischia di rompersi di una affidabile che però sta dietro" ha concluso.

Prossimo Articolo
Analisi Ferrari-Mercedes: che sfida fra le evoluzioni e la durata dei motori!

Articolo precedente

Analisi Ferrari-Mercedes: che sfida fra le evoluzioni e la durata dei motori!

Prossimo Articolo

Il primo ministro della Malesia: "In futuro potremmo tornare in F.1"

Il primo ministro della Malesia: "In futuro potremmo tornare in F.1"
Carica commenti